19 Agosto 2022

Focus Girone E, la prima giornata e le date dei big match

Livorno, Arezzo, Grosseto e molte altre. Ecco cosa aspettarci

Arbedo

Mancano poche settimane all’inizio del campionato di Serie D valido per la stagione 2022/2023: nella giornata odierna la Lega ha reso noto i vari gironi che andranno a comporre il prossimo campionato, tra cui anche quello del girone E..

Tra i tanti spiccano infatti quello del Catania, chiamato a disputare una grande stagione dopo il cambio di proprietà, quello della Sambenedettese, una delle candidate alla vittoria finale, quello di Brindisi e Casarano che sognano in grande dopo un’ottima campagna acquisti. Non dimentichiamoci, però, del Girone E che, mai come in questa stagione, è ricco di piazze storiche e blasonate.

Ecco un focus proprio sul Girone E, che indubbiamente sarà uno dei più seguiti grazie alla presenza di diverse società che hanno fatto la storia, giocando in categoria più alte.

Girone E, le squadre più importanti e blasonate

Dando uno sguardo al nuovo Girone E possiamo subito identificare, almeno sulla carta, quali saranno le favorite per la vittoria finale. Stiamo parlando, ovviamente, di Livorno, Arezzo e Grosseto.

I livornesi stanno vivendo una giornata storica: è arrivata, infatti, l’ufficialità che tifosi e ambiente stavano aspettando da molto tempo. Il Livorno potrà giocare la Serie D: il presidente Toccafondi si è detto molto soddisfatto e speranzoso per la stagione che verrà e l’obiettivo è la promozione.

L’Arezzo, dopo essersi qualificato alla terza posizione nella passata stagione, cercherà di ripetere quanto fatto di buono e magari cercare di migliorare il proprio cammino nei playoff, interrotto in semifinale per opera del Follonica Gavorrano.

Terza big, per blasone e storia, il Grosseto. Il club biancorosso non arriva da un momento storico molto positivo. L’ultima stagione, infatti, il club è retrocesso dalla Lega Pro e, nonostante i tentativi di ripescaggio, quest’anno dovrà ripartire dalla Serie D. Di certo non l’epilogo sperato dai propri tifosi. Un sentimento di rivalsa e rivincita, che aiuterà sicuramente il club nella scalata verso la promozione.

Menzione d’onore per il Poggibonsi che, stando ai risultati dello scorso anno, rimane una squadra competitiva. Ricordiamo infatti che, il club, ha vinto i playoff di questo girone battendo in finale per 4-2 il Gavorrano.

Girone E, il programma della prima giornata di Serie D

Il Girone E, comincerà il 4 settembre. Tutte le partite saranno disputate alle ore 15. Il primo fischio d’inizio della stagione metterà subito alla prova il Grosseto, che sarà ospitato dal Poggibonsi. Inizieranno il campionato lontano dalle mura amiche anche le altre due favorite, il Livorno e l’Arezzo, che dovranno vedersela rispettivamente contro il Civitacastellana e l’Orvietana. Ecco il programma completo:

  • Flaminia Civitacastellana – Livorno
  • Follonica Gavorrano – Tau Calcio
  • Ghiviborgo – Mobilieri Ponsacco
  • Orvietana Calcio – Arezzo
  • Poggibonsi – Grosseto
  • Sangiovannese – Ostia Mare Lido Calcio
  • Seravezza Pozzi Calcio – Città di Castello
  • Sporting Club Trestina – Pianese
  • Terranuova Traiana – Montespaccato

Girone E, uno sguardo ai “big match” di Serie D

Come anticipato, saranno molti i big match nel girone E. Ecco quali saranno:

  • 1^ giornata: Poggibonsi-Grosseto
  • 7^ giornata: Grosseto-Follonica Gavorrano
  • 8^ giornata: Livorno-Grosseto
  • 10^ giornata: Arezzo-Livorno
  • 12^ giornata: Arezzo-Grosseto
  • 15^ giornata: Livorno-Poggibonsi
  • 17^ giornata: Arezzo-Poggibonsi e Livorno-Follonica Gavorrano

I presupposti per un grande campionato ci sono, ora non ci resta che attendere il 4 settembre e vedere se ci saranno o meno sorprese fin dalla prima giornata.