26 Febbraio 2024

Girone D, che lotta! Sei squadre in cinque punti per sognare la Serie C

Dal Ravenna primo al Corticella sesto ci sono solamente cinque punti

Ravenna difesa

Il girone D di Serie D evidenzia una lotta estremamente equilibrata fra sei squadre che mirano dichiaratamente ad un posto tra i professionisti della Lega Pro in vista della stagione 2024/2025. Tra il Ravenna capolista e il Corticella sesto (e quindi attualmente fuori dalla zona playoff), infatti, ci sono soltanto cinque punti di differenza.

Carpi girone D

Girone D, pari per Ravenna e Carpi. Il Forlì espugna Pistoia

La 24esima giornata proprio del girone D, in particolare, ha evidenziato ancora una volta l’estremo equilibrio che regna nel raggruppamento. La capolista Ravenna non riesce più a vincere e viene nuovamente fermata in trasferta, questa volta dal Sangiuliano. Momento non dei migliori per i giallorossi che nelle ultime cinque partite hanno raccolto appena una vittoria e due pareggi.

D’altra parte continua, invece, il momento positivo del Forlì, che espugna il campo della Pistoiese 2-1 e trova la seconda vittoria consecutiva molto importante: Merlonghi e Babbi firmano il successo degli emiliani e affossano ulteriormente una Pistoiese in crisi che non vince da 10 giornate.

Nel big match di alta classifica tra Victor San Marino e Carpi, invece, nessuna delle due squadre esce vincitrice. Allo stadio “Acquaviva” finisce 1-1, un risultato che non soddisfa pienamente nessuno e anzi, favorisce il Lentigione che si porta a quota 43 punti. Gli stessi dei biancazzurri e -1 dai biancorossi.

Corticella KO con l’Aglianese, ma occhi già alla 25ª giornata

A chiudere il sestetto è il Corticella, che fallisce la possibilità di guadagnare punti importanti per mantenere la scia della promozione e, in casa, perde 2-1 contro l’Aglianese. Partita perfetta dei neroverdi e successo che vale la sesta vittoria su sette partite. Uno stato di forma incredibile per i toscani, che si portano a -8 dalla capolista Ravenna e a -3 proprio dal Corticella e non sono assolutamente da sottovalutare.

Aglianese

L’attenzione delle squadre, però, è già alaa 25esima giornata, weekend di scontri decisivi e importanti per la sanguinosa lotta promozione. Il Ravenna in casa avrà la possibilità di risollevarsi ricevendo in casa al “Benelli” la Victor San Marino: per gli emiliani la posta in gioco è alta. Grazie ad una vittoria potrebbe arrivare un allungo decisivo verso il titolo e quindi verso il professionismo.

Altro match fondamentale sarà poi quello tra Carpi e Corticella: le due squadre separate da due punti si sfideranno al “Cabassi“, con i padroni di casa che cercheranno il settimo risultato utile consecutivo. Il Corticella, dal canto suo, punterà a fare risultato per provare a spezzare il cammino discontinuo in questo campionato.