15 Ottobre 2022

Casarano, Costantino: “Afragolese candidata al salto di categoria”

Le parole di Giovanni Costantino, allenatore del Casarano, alla vigilia del match contro l'Afragolese.

14 punti e vetta della classifica fin qui per il Casarano di Giovanni Costantino. I rossoblu sono ancora imbattuti in campionato e domani affronteranno una delle corazzate del girone H: l’Afragolese. Gli uomini di Costantino arrivano al match dopo la netta e convincente vittoria della scorsa settimana ad Altamura. Gli ospiti invece, dopo un inizio deludente, sembrano essersi ripresi e, come annunciato dalla società, puntano al salto di categoria. Domani al “Capozza” andrà in scena uno dei big match della settima giornata. Nel pomeriggio sono arrivate le dichiarazioni di Costantino alla vigilia, occhi aperti e determinazione le parole chiave.

Costantino Casarano

Costantino alla vigilia di Casarano-Afragolese: “Fare risultato può risultare davvero importante”

Servirà il miglior Casarano secondo Costantino per battere l’Afragolese. “Sono tra i candidati al salto di categoria, ha una squadra importante composta da attaccanti come Longo. Bisogna stare molto attenti e cercare di fare risultato. Una vittoria può risultare davvero importante“. Occasione per vedere sfidarsi l’allenatore più giovane della categoria contro uno dei più anziani. “Sarà un piacere incontrare un grande allenatore come Bitetto. Ogni allenatore che incontro ha il mio rispetto, a prescindere dall’età“.

Costantino Casarano

La fiducia di Costantino per i suoi giocatori

Un grande avvio per il Casarano che ha confermato le aspettative. Ottima impressione della squadra anche per Costantino. “Abbiamo fatto delle buone prestazioni e i 14 punti in classifica sono meritati. L’inizio è stato molto difficile per via del calendario ed aver raccolto questi risultati è importante. Considero i miei giocatori tutti dei big -conclude- Abbiamo dimostrato di essere una squadra solida e concreta anche senza Strambelli e Saraniti“. L’allenatore rossoblu ha poi chiuso così la conferenza stampa. “Spero si possa assistere ad una bella partita. Inutile pensare alle altre in questo momento. Il campionato è ancora lungo, non bisogna guardare la classifica e pensare partita per partita.”

A cura di Francesco Giudice