14 Giugno 2022

Francesco Lodi, dal Catania alla Serie D con l’Acireale: la sua storia

Un campione che non vuole fermarsi, dall'amore per il Catania alla Serie D, la storia di Francesco Lodi

Francesco Lodi

Francesco Lodi, un giocatore dalle qualità indiscusse. Il regista originario di Napoli ha vissuto una lunga carriera, giocando in stadi di tutte le categorie, per un totale di quasi 600 partite, di cui ben 198 in Serie A. “Ciccio” Lodi ha vestito numerose maglie nella sua carriera, in particolare quella del Catania, dove ha giocato per 6 stagioni, tra serie A e C, segnando 50 reti. Oggi il centrocampista ha 38 anni e ha giocato in serie D nell’Acireale, dove ha trascorso la sua ultima stagione e non sembra essere per nulla intenzionato a ritirarsi.

Francesco Lodi

Francesco Lodi: una lunga carriera tra Catania e prestiti

Cresciuto nelle giovanili dell’Empoli, Lodi esordisce in Serie A nella stagione 2003/2004 con la maglia dei toscani, con la quale gioca per 4 stagioni. Successivamente trascorre due anni al Frosinone, dove inizia a distinguersi con prestazioni di livello e colpi da gran giocatore: mette infatti a segno ben 31 gol in sole due stagioni, un grande numero per un centrocampista.

Dopo il ritorno all’Empoli e il prestito all’Udinese, “Ciccio” Lodi approda al Catania, la squadra dov’è cresciuto di più. Le sue doti da regista e il suo mancino delicato hanno fatto innamorare la tifoseria rossoblù. 

Francesco Lodi

Lodi tornerà a Catania, questa volta nel campionato di serie C, dopo una serie di prestiti, tra cui Genoa, Parma e ancora Udinese. Infine, dopo una breve parentesi alla Triestina, inizia la sua esperienza in serie D con la maglia del FC Messina, durata però appena un anno.

Lodi e l’esperienza ad Acireale

In questa stagione, Francesco Lodi ha giocato ad Acireale, club siciliano che milita in serie D nel girone I. La squadra ha concluso un’ottima stagione con un buon terzo posto, grazie ai suoi 69 punti. Arrivati a giocarsi i playoff, l’Acireale ha perso in finale contro la Cavese per 2-0. Proprio il giocatore napoletano aveva fornito il suo prezioso contributo nella semifinale dei playoff, vinta dai siciliani per 4-2 contro il Lamezia Terme, mettendo a segno una doppietta, decisiva per la rimonta ai danni dei calabresi.

Francesco Lodi

Il centrocampista aveva però annunciato che la partita contro la Cavese sarebbe stata la sua ultima con la maglia dell’Acireale. L’addio al calcio però non è nei suoi piani, infatti ha affermato di voler continuare a giocare e divertirsi. Nel suo cuore c’è naturalmente il Catania e Lodi ha già dichiarato che se la società ripartisse dalla serie D avrebbe la precedenza. Sarebbe così un ritorno nella piazza che più l’ha amato e dove si è più affermato.

A cura di Stefano Barollo