17 Gennaio 2022

Covid Serie D LIVE | I match rinviati e i casi di positività

Non c'è pace in Serie D: alcuni recuperi fissati prima delle ripartenza sono stati nuovamente rinviati causa Covid

Covid

Nonostante lo stop al campionato, non frenano i contagi Covid anche in Serie D. La Lega aveva infatti disposto una serie di recuperi fissati prima della ripartenza, ma se qualcuno si è già giocato e altri si giocheranno, ce ne sono alcuni che sono nuovamente stati rinviati. Ecco gli aggiornamenti sulla situazione nelle varie squadre e su alcuni match di campionato e Coppa Italia slittati ancora a data da destinarsi.

Covid Serie D, rinvii e casi di positività nelle squadre – 17 gennaio

15.31 – La SSD Dolomiti Bellunesi comunica quattro nuovi casi di positività all’interno del gruppo squadra. Il numero totale degli atleti contagiati sale a nove. La società sta predisponendo la documentazione per richiedere il rinvio della gara in trasferta contro il Mestre, in programma domenica 23 gennaio.

14.45 – La partita tra Castelfidardo e S.N. Notaresco non si giocherà mercoledì 19 Gennaio a causa di alcune positività riscontrate nella società ospite.

14.15 – L’Arezzo ha reso noto la positività di due tesserati, regolarmente vaccinati. Inoltre, si registra la negatività di un giocatore.

13.00 – A serio rischio il big match di domenica tra Arzignano Valchiampo e Union Clodiense. La sfida tra le prime due della classe del Girone C potrebbe essere rinviata a data da destinarsi.

11.10 – Non si giocherà neanche la sfida tra Chieri e Fossano, in programma anche questa mercoledì 19 gennaio. La Lega ha disposto ancora una volta il rinvio a data da destinarsi del recupero della quindicesima giornata del girone A.

11.00 – Slitta anche Villa Valle-Legnano, uno dei recuperi della diciassettesima giornata del girone B. La partita doveva giocarsi mercoledì 19 gennaio, ma come comunicato dal Villa Valle, è stata nuovamente rinviata a data da destinarsi.

10.00 – Altro rinvio per il match di ottavi di finale di Coppa Italia tra Cittanova e Trapani. La partita, inizialmente fissata per il 5 gennaio, era stata rinviata a mercoledì 19: adesso, su richiesta del Cittanova, la LND ha disposto che il match non si giocherà.