30 Novembre 2023

Girone A, scontro al vertice tra due sorprese: domenica sarà Chisola-Albenga

Le due formazioni sono appaiate al secondo posto dietro alla capolista Alcione Milano

Chisola Albenga

Chi l’avrebbe mai detto solo un anno fa? Sarà ChisolaAlbenga il big match della sedicesima giornata del girone A di Serie D. Le due sorprese del raggruppamento, seconde in classifica a pari punti(29) dietro alla capolista Alcione MIlano, si sfideranno domenica 3 dicembre alle ore 14:30 presso lo stadio “Dino Marola” di Vinovo.

Da una parte il Chisola che la scorsa stagione è arrivato quattordicesimo in Serie D, dall’altra l’Albenga che addirittura la scorsa stagione militava in Eccellenza. Due bellissime favole che domenica si scontreranno per decidere chi sarà la vera antagonista della grande favorita Alcione Milano per la Serie C.

Chisola-Albenga, come ci arrivano i padroni di casa

Il Chisola si presenta alla sfida contro l’Albenga in ottimo stato di salute nonostante abbia perso, insieme proprio ai liguri, la vetta della classifica nell’ultima giornata. I contemporanei pareggi dei biancoblu contro il Ticino e dei bianconeri contro il Gozzano, sono costati ai due club il primo posto vista la vittoria dell’Alcione Milano. La formazione allenata da Nicola Ascoli però sta bene e lo dimostrano i nove risultati utili consecutivi ottenuti da inizio ottobre. L’ultima sconfitta dei piemontesi infatti risale al 2-1 subito dal Derthona il quattro ottobre.

Chisola Albenga

E pensare che la stagione per il club del presidente Luca Atzori era iniziata con una sconfitta, 0-2 contro la Sanremese. Il Chisola si è pero rialzato subito e tranne lo scivolone di Tortona è riuscito ad ottenere sempre ottimi risultati. L’obiettivo adesso, visti anche gli ottimi pareggi contro due corazzate come Alcione e Ticino, è quello di dare continuità a questa ottima striscia di risultati anche contro l’Albenga. Magari riuscendo pure a tornare a vincere.

La stagione dei bianconeri

Discorso simile per l’altra favola del girone, l’Albenga di Fabio Fossati. Anche i bianconeri infatti sono reduci da un pareggio, contro il Gozzano, che gli è costato la testa del raggruppamento. I liguri non perdono da cinque partite, 2-0 contro il Ligorna, e prima del pareggio contro la formazione novarese avevano ottenuto quattro vittorie consecutive.

Albenga
Fonte: A.S.D. ALBENGA 1928 SITO UFFICIALE

Da sottolineare la produzione offensiva della squadra di Fossati che, con 24 reti all’attivo, è il secondo miglior attacco del girone dopo l’Alcione Milano(26). Bianconeri che sono anche la seconda miglior difesa del torneo con solo dieci goal subiti dietro al Vado, il cui portiere ha visto entrare nella sua porta appena otto palloni in quindici giornate. Vedremo domenica chi la spunterà in questo scontro al vertice, e chi tra Chisola e Albenga riuscirà a rimanere in scia della capolista Alcione Milano.