26 Maggio 2022

Cavese, Troise: “Abbiamo vinto meritatamente. Ora testa all’Acireale”

Le parole dell'allenatore degli aquilotti nella conferenza stampa post partita

Con un secco 2-0 la Cavese si impone sul Sant’Agata nella semifinale dei playoff di Serie D del girone I. Al “Lamberti” la formazione allenata da Troise, non senza soffrire, agguanta la finale che si disputerà domenica 29 maggio. L’avversario degli aquilotti sarà l’Acireale di De Sanzo che nell’altro match ha battuto con un sono 4-2 il Lamezia. Anche la sfida di domenica si giocherà in casa della Cavese dato il miglior piazzamento in classifica ed avrà due risultati su tre a disposizione.

I campani archiviano la pratica Sant’Agata soltanto nella ripresa quando al 18′ Allegretti sblocca la contesa approfittando di uno svarione difensivo. Il sigillo finale, invece, lo pone al tramonto della seconda frazione il centrocampista Palma che si ritrova la palla sui piedi e spiazza da posizione ravvicinata il portiere.

Cavese

Le dichiarazioni in conferenza stampa dell’allenatore della Cavese

“I ragazzi hanno interpretato bene oggi la partita: ci sono stati dei momenti in cui abbiamo sofferto perché il Sant’Agata si è dimostrata una squadra ostica. Alla fine, per quanto fatto vedere nell’arco dei novanta minuti, abbiamo meritato di vincerla” – mostra soddisfazione Troise in conferenza stampa. “Potevamo creare un po’ più di occasioni perché abbiamo sbagliato qualcosa negli ultimi sedici metri. Ma oggi anche chi non ha giocato regolarmente ha dimostrato di meritare questa maglia”.

“Come dicevo oggi ho cambiato anche il volto e l’assetto tattico della mia squadra perché ho optato per un 3-5-2 ma sono rimasto contento ugualmente della prestazione. La difesa ha fatto una buonissima prova e soprattutto io mi soffermerei sull’attacco a due che in questa stagione non abbiamo quasi mai utilizzato”.

Cavese

“La Cavese oggi ha compiuto 103 anni e noi tutti sapevamo che questo era un giorno importante perciò volevamo assolutamente regalare una gioia ai nostri tifosi. Ci siamo riusciti e ora è tempo già di pensare alla gara di domenica contro l’Acireale. Cosa mi aspetto? Sicuramente rispetto a qualche giorno fa sarà una partita completamente diversa dato che avevano fatto un po’ di turnover” – conclude Troise.