21 Novembre 2021

La Casertana vola, per la prima volta è in vetta

I campani si aggiudicano il big match e conquistano il primato.

Il big match della dodicesima giornata del girone H se lo aggiudica la Casertana che con un gol per tempo piega il Bitonto e lo scavalca in testa alla classifica. Domenica perfetta per gli uomini di Maiuri che dinanzi ad una cornice di pubblico da altre categorie riassaporano per la prima volta in autonomia il primato.

Risultato importante per la società di D’Agostino alla luce degli avvenimenti extracalcistici che hanno visto protagonisti i falchetti con la “retrocessione” in Serie D dopo 7 anni di professionismo.

I GOL DEGLI ATTACCANTI

La partita con i pugliesi è stata decisa da due prodezze degli attaccanti Ciro Favetta e Vincenzo Liccardi. Il primo arrivato a campionato in corso, sta trascinando i falchetti  a suon di gol.

La rete odierna è l’ottava consecutiva in sole nove presenze. Una rivalsa per l’attaccante classe ’94 che quest’anno ha fatto ritorno all’ombra della Reggia dopo l’esperienza in Seconda Divisione nel 2014. Il sigillo finale sulla partita con i neroverdi pugliesi è stato siglato da Vincenzo Liccardi. Arrivato dal Sorrento, il centravanti sta risultando determinante a gara in corso, realizzando spesso reti importanti.

FANTASMI NEL FINALE

Il Bitonto ha accorciato le distanze con una rete di Mariani all’87’. Un gol che ha fatto rivedere i fantasmi alla squadra di mister Maiuri che in occasione delle sfide con Fasano, Audace Cerignola e infine Lavello si è fatta raggiungere in zona Cesarini. Al triplice fischio, Rainone e compagni  possono festeggiare il primato in classifica sotto al settore più caldo.

Caserta e provincia possono “sognare” il pronto ritorno tra i professionisti.