21 Marzo 2022

Tavecchio: “Il sistema va rimesso in carreggiata e serve riformare i campionati” – VIDEO

Le dichiarazioni dell'ex presidente della Figc

Ci siamo: il 21 marzo è il giorno della ratifica dell’elezione a presidente della Lega Nazionale Dilettanti di Giancarlo Abete. I lavori, però, sono cominciati ieri sera tant’è che c’è stata – sempre domenica 20 marzo – una riunione in Lega proprio tra Abete e tutti i presidenti dei comitati regionali. L’obiettivo dell’incontro è stato quello di stabilire le linee guida per il futuro della LND.

Le dichiarazioni di Tavecchio

All’Holiday Inn (Roma) abbiamo avuto l’occasione di incontrare Carlo Tavecchio, ex presidente della Figc e della Lnd che ha parlato su diversi temi:

Sulla situazione del calcio italiano: “Il sistema va rimesso in carreggiata con nuovi progetti. Nelle prossime settimane ci saranno da risolvere questioni molto delicate come quelle inerenti al vincolo sportivo e il lavoratore sportivo. La riforma dei campionati? E’ la madre di tutte le battaglie. Era già pronta e prevedeva un campionato a 18 in A e in B, e poi due gironi in Serie C sempre da 18: per un totale di 72 squadre invece che 100. Mi auguro che si faccia prima o poi”.

Su una sua possibile passata candidatura come vice-presidente della Lega Nazionale Dilettanti: “Mi era stata proposta la vicepresidenza della LND ma non mi è sembrato corretto accettare l’incarico. Un conto è offrire un servizio alla mia regione, un altro paio di maniche è a livello nazionale. Ho molta fiducia in Giancarlo Abete dato che è una persona preparata e affidabile”.