13 Gennaio 2024

Caldiero non è più una sorpresa, Soave: “Elogi meritati. Obiettivo meritarne ancora”

Il Caldiero Terme vuole mantenersi il primato nel suo girone B: le parole dell'allenatore Cristian Soave prima della gara con la Casatese

soave caldiero terme

Il Caldiero Terme ha cominciato bene il girone di ritorno: grazie alla vittoria per 2-0 in casa contro la Folgore Caratese, i gialloverdi sono riusciti a prendersi il primato nel girone B (seppur a pari merito con l’Arconatese a quota 41 punti). La squadra di questo piccolo comune di 8000 abitanti nel veronese ha stupito tutta la Serie D e non solo dal primo fino all’ultimo minuto giocato di questa stagione. E vuole continuare a farlo, inseguendo un sogno.

caldiero soave

Prossimo ostacolo la Casatese: impegno tosto, l’allenatore Cristian Soave ha messo tutti sugli attenti in vista di questo match. Mettere da parte i tanti elogi ricevuti e tenere alta la concentrazione, questo il messaggio chiaro di Soave per il suo Caldiero Terme.

Caldiero Terme, la conferenza pre-gara di Cristian Soave

Tanti elogi, sì, ma adesso “dobbiamo pensare al campo”, esordisce Cristian Soave. “Siamo contenti di aver avuto tutti questi attestati di stima, i ragazzi meritano questi elogi ma dobbiamo metterli un attimo da parte e riflettere sulle difficoltà della sfida contro la Casatese. Sarà una gara difficile, su un campo difficile, contro la squadra che forse mi ha impressionato di più, guidata da un allenatore preparato. Mettiamo da parte gli elogi e vediamo di meritarcene altri.

Caldiero Soave

“La Casatese è una squadra che può mettere in difficoltà tutti: riempie l’area con tanti giocatori, sono bravi da palla inattiva… È una partita che presenta tante difficoltà, che si giocherà su un sintetico particolare. Contro di loro e in generale d’ora in poi, dovremo essere bravi mantenere alto il livello delle nostre prestazioni come fatto durante tutto il girone d’andata, ha concluso l’allenatore gialloverde.