8 Ottobre 2022

Alessandro Bianco, dalle giovanili del Chisola all’Europa con la Fiorentina

Alessandro Bianco, cresciuto nel Chisola e oggi centrocampista della Fiorentina, ha debuttato giovedì con la prima squadra

Alessandro Bianco, cresciuto nelle giovanili del Chisola e oggi centrocampista della Fiorentina, ha debuttato giovedì con la prima squadra in occasione della sfida di UEFA Conference League.

Tifosi del Chisola Calcio

Bianco, dal Chisola alla Fiorentina: la sua storia

Nel 2018 Alessandro Bianco lascia il Chisola per iniziare la sua carriera professionistica in Toscana, vestendo la maglia della Fiorentina. Dopo 4 anni passati tra le squadre Under 17 e 18, Bianco diventa perno essenziale del centrocampo viola. Al minuto 74′ della partita di Conference League tra Fiorentina e Heart of Midlothian, arriva quel momento che difficilmente il giocatore potrà dimenticare.

L’esordio in prima squadra, ma non in Serie A bensì in Europa, in terra scozzese, dove Bianco giocherà per 16 minuti. La partita terminerà poi 3-0 per il club italiano con i gol di Mandragora, Kouame e Jovic. Lanciato in campo senza paura da Vincenzo Italiano, che probabilmente nel corso dell’anno cercherà di far accumulare minuti a Bianco anche in campionato.

Gli anni alla Fiorentina

Lasciato il settore giovanile del Chisola, squadra che milita nel Girone A di Serie D, con la quale Bianco ha giocato anche in prima squadra in Eccellenza, Bianco si è ritrovato in una nuova realtà. Le giovanili della Fiorentina infatti vantavano e vantano tutt’ora una grande e ottima organizzazione e un talentuoso organico. Da vero centrocampista qual è, Bianco ha sempre di più pensato ad assistere i suoi compagni piuttosto che al gol. Nella passata stagione difatti si contano 6 assist e 0 reti. Il massimo di gol messi a segno è 3 in una stagione. Negli ultimi 3 anni la Fiorentina Primavera ha potuto contare su giocatori forti che hanno portato diversi trofei in bacheca. Alessandro Bianco e i suoi compagni da tre anni consecutivi sono campioni della Coppa Italia Primavera. E nella stagione 19/20 anche della Supercoppa.

Da Vlahovic a Rasmussen: dove giocano oggi gli ex compagni di Bianco

Il percorso giovanile iniziato al Chisola, per Alessandro Bianco sembrerebbe arrivato al termine. Il centrocampista infatti quest’anno potrebbe essere per la maggior parte delle volte tra i convocati di Italiano e della sua Fiorentina. Il 20enne guardandosi intorno può rimanere più che soddisfatto per la scelta fatta 4 anni fa. Non solo per la carriera da professionista verso cui sta andando in contro, ma anche per i compagni di squadra con cui in questi anni ha potuto condividere lo spogliatoio. La grande maggioranze dei giovani circola ora tra le serie minori del nostro calcio, quindi tra la B, la C e la D. Ma nella stagione 2019/20 Bianco ha potuto giocare in una Fiorentina ricca di talento.

Alessandro Bianco all’esordio in Europa (Instagram @legadilettanti)

In difesa Jacob Rasmussen, 22 anni oggi al Feyenoord dopo due anni da titolare fisso al Vitesse. A centrocampo per una partita ha potuto condividere il campo con Valentin Eysseric. In quel periodo il francese tornava da un infortunio e da over si è allenato e ha giocato con i ragazzi della Primavera. Oggi l’ex Nizza gioca al Kasimpasa. In attacco Bianco ha avuto la possibilità di assistere Dusan Vlahovic. In realtà quest’occasione è durata poco, qualche allenamento insieme e una partita in cui tra l’altro il serbo è andato a segno. Poi l’attaccante, vista la grande stagione dell’anno precedente in Primavera, venne convocato e giocò con costanza in prima squadra. Per concludere, Bianco ha giocato anche un paio di partite accanto a Pedro, attaccante in quell’estate del 2019 comprato dai viola dalla Fluminense. Per lui poche partite e un rapido ritorno in Brasile, dove oggi gioca al Flamengo.