22 Novembre 2023

Barletta, Schillaci in visita al Puttilli: l’ultima volta una doppietta in Serie B

Visita a sorpresa dell'ex Inter e Juve. L'ultima volta in quello stadio era il 1989

Barletta Altamura diretta

Chissà quante volte l’avranno sognato, negli anni ’90 i tifosi del Barletta: Totò Schillaci, l’eroe di Italia 90, che entra festoso al Puttilli con una sciarpa biancorossa al collo. La gioia dei tifosi sugli spalti, la voce di uno stadio intero che intona cori per lui e la voglia di vedere quegli occhi spiritati che hanno conquistato una nazione intera, fare festa sotto le loro gradinate.

PH SERGIO PORCELLI

Non c’era il tutto esaurito nella mattinata di mercoledì 22 novembre, quando l’ex Inter e Juve ha fatto visita allo stadio dei biancorossi, ma le immagini avranno comunque incuriosito i tifosi barlettani. Tantissime le immagini scattate e poi pubblicate dal club pugliese con Totò abbracciato e giocatori e dirigenti del club con indosso la sciarpa biancorossa. Qualche parola con l’allenatore Ginestra e poi visita agli spogliatoi che più di qualche memoria gli dovrebbero aver riportato alla mente. Infatti, in quegli stessi spogliatoi l’ex attaccante della nazionale ha iniziato a farsi conoscere con la maglia del Messina.

PH SERGIO PORCELLI

Schillaci al Puttili, i ricordi degli esordi e quella tripletta nel 1989

La prima volta che Totò Schillaci ha messo piede al Puttilli di Barletta, con i “grandi”, è stato l’8 novembre del 1987. Quasi quarant’anni fa. Un’altra vita, un altro calcio. Era l’anno del ritorno in Serie B del Barletta e lui, con il Messina aveva già esordito l’anno prima, segnando anche 3 gol. La partita finirà 1-0 per i sicialiani. Quella però fu l’ultima gara in cui Totò non segnò ai biancorossi. Due gol nella gara di ritorno a Messina, e ben 5 tra andata e ritorno nel campionato successivo, inclusa una doppietta proprio al Puttilli nel 1989.

Insomma un ritorno al passato per uno degli attaccanti più iconici della nostra storia. Un tuffo nei ricordi per i tifosi del Barletta che rivedendolo entrare allo stadio si saranno ricordati degli anni della Serie B. E chissà che la visita di Totò non sia di augurio per un pronto ritorno nel calcio che conta.

Totò Schillaci al Puttilli, il comunicato del Barletta

Di seguito riportiamo il comunicato che ha accompagnato le immagini del ritorno di Totò Schillaci al Puttilli, pubblicato dal Barletta sui propri canali social.

“Gradita visita al Puttilli stamattina di Salvatore Schillaci, detto Totò. Mitiche le sue prestazioni e reti nel campionato del mondo 1990, competizione chiusa dalla nazionale italiana al terzo posto, durante la quale Schillaci si è aggiudicato anche i titoli di capocannoniere e di migliore giocatore della competizione. Nello stesso anno è giunto secondo nella classifica del Pallone d’oro, alle spalle del tedesco Lothar Matthäus, vincitore con la sua nazionale del mondiale italiano”.