17 Dicembre 2023

Barletta-Fasano, le parole degli allenatori

Per il Barletta è intervenuto l'allenatore della Juniores, oggi ad interim in panchina

Era senza dubbio una delle partite più interessanti di questo turno di campionato. Un Fasano in difficoltà, dopo l’ottimo inizio di stagione, che ospitava una delle piazza più calde del girone al termine di una settimana a dir poco surreale. Senza allenatore, alla ricerca costante di un nuovo DS e con la tifoseria in apprensione per la delicata situazione societaria. Nonostante tutto però i biancorossi, guidati oggi dall’allenatore della Juniores Cristian Carbone, dovevano scendere in campo e rispondere, con i fatti, alle tante parole della settimana. Un pareggio, quello maturato alla fine dei 90 min, che arriva dopo la pesante sconfitta del Martina e manda segnali importanti a chi subentrerà al dimissionario Ginestra. Per il Fasano invece solo rinviato l’appuntamento con i tre punti che manca ormai da 6 partite.

Luca Tiozzo

Barletta-Fasano, Carbone: “Importante che i tifosi capiscano che stiamo dando tutto”

Un esordio delicatissimo e complicato per l’allenatore della Juniores biancorossa Cristian Carbone che però, alla prima in Serie D, raccoglie un punto contro una delle squadre più importanti del girone.

Barletta Dibenedetto
Fonte: Profilo Facebook @ASD Barletta 1922

“Abbiamo fatto una prestazione di tanto sacrificio e cuore – ammette l’allenatore. Ringrazio tutto lo staff che mi ha dato una mano enorme. Ci siamo ritrovati in una situazione strana. Ci abbiamo messo tutto quello che avevamo. Un punto che ci deve inorgoglire. Ci metteremo a disposizione di mister Bitetto, non buttiamo questa prestazione. Tanti ragazzi come belladonna che è un 2006 si affacceranno in prima squadra. Il pubblico di barletta è famoso in tutta Italia e sicuro ci spingerà mercoledì contro l’angri. Importante che il tifoso capisca che stiamo dando tutto quello che abbiamo”.

Fasano, Tiozzo: “Loro non hanno fatto nulla per vincerla”

Contento della prestazione dei suoi, nonostante alcuni errori, anche l’allenatore del Fasano Tiozzo che ai microfoni nel post-partita analizza così l’incontro. “E’ un pareggio che sicuramente dice che abbiamo ripreso quelle che sono le nostre caratteristiche. Facciamo ancora errori ma si è rivisto il vecchio Fasano. Non posso recriminare nulla. Il Barletta non ha fatto nulla per vincere ma hanno sfruttato un nostro errore. Non c’è mai stata partita in realtà. Siamo in un periodo difficile a livello di punti. Hanno cercato di abbassarsi ancora di più e sono reduci da una squadra pazza e frenetica. Vorrei poter dire che gli avversari hanno pareggiato creando occasioni ma non è stato così. Questo fa parte del calcio, così come gli errori commessi. Il Fasano c’è sempre e ha dimostrato di reagire ogni qualvolta va in difficoltà”.

Luca Tiozzo

Poi analizza così la prossima partita e ammette di sperare in un aiuto dal mercato: “Contro la paganese sara sicuramente una bella partita e andremo in un campo non facile. In questo momento abbiamo un numero sufficiente di over, magari il presidente potrà regalarci un colpo. Qualche innesto a livello numerico di under potremmo prenderlo dai professionisti quando si aprirà”