30 Dicembre 2023

Barletta, Dimiccoli congela la cessione del club: arriva la risposta al presidente

Mario Dimiccoli, présidente onorario del Barletta, congela la cessione del club fino al termine della stagione agonistica: il comunicato

Barletta Dimiccoli

Il Barletta non sta di certo vivendo il suo periodo d’oro visto quanto raccolto finora in questo campionato. Per questo la piazza continua a rivoltarsi, giorno dopo giorno, contro il presidente onorario del club Dimiccoli. Negli ultimi giorni si sono susseguite diverse voci sul possibile insediamento, anche a stagione in corso, degli imprenditori Dibenedetto e Cianci.

L’attuale numero uno biancorosso, però, ha reso noto nell’ultimo comunicato ufficiale della società società che ogni trattativa avviata per la cessione del Barletta verrà congelata fino al termine della stagione. Alla dirigenza non sono andate giù le ultime dichiarazioni proprio dell’avvocato Cianci: le stesse avrebbero portato il presidente Dimiccoli a questa decisione.

Barletta Dibenedetto

Non è stata posta nessuna condizione né un termine per il passaggio di consegne del Barletta dall’attuale proprietà al possibile nuovo gruppo dirigente”. Questo recita uno dei passaggi principali del comunicato diramato dal Barletta. Il motivo è da ricercare nelle dichiarazioni dell’avvocato Michele Cianci a margine di un incontro avvenuto nella mattinata di venerdì tra il presidente onorario Mario Dimiccoli e Michele Dibenedetto, capo della cordata che andrebbe a rilevare il club pugliese.

Barletta, niente cessione a campionato in corso: il comunicato

Così precisa la nota ufficiale: “Il Barletta, a seguito dell’incontro di ieri mattina fra il sig. Dibenedetto ed il Presidente onorario Mario Dimiccoli, prende le distanze dalle dichiarazioni rilasciate nella serata del 29.12 dall’Avv. Michele Cianci. Da parte del presidente onorario Mario Dimiccoli, (alla presenza di due testimoni) non è stata posta alcuna condizione né termine per il passaggio di consegne. Al contrario è stata ribadita la volontà di «lasciare anche con effetto immediato la società in presenza di idonee garanzie per il prosieguo della stagione»”.

Barletta 2023

“Preso atto: – prosegue il comunicato – della conclamata esigenza di tutelare e preservare la squadra di fronte ai risultati sportivi fin qui ottenuti; dei continui rumori mediatici legati all’avvicendamento societario; ritenuta prioritaria la necessità di risollevare il morale dello spogliatoio al fine di conseguire nel più breve tempo possibile la permanenza nella categoria; vista l’assenza di condizioni attuali e concrete che consentano di procedere ad una immediata cessione; il Barletta rimanda al termine della stagione corrente la valutazione di qualsiasi nuova dichiarazione di intenti. Infine, il Presidente onorario Mario Dimiccoli rivolge un accorato appello a tutti coloro che hanno a cuore i colori bianco rosso a sostenere la squadra tenendola al riparo dal riverbero dei personalismi e protagonismi”.

La risposta di Dibenedetto e Cianci al comunicato

I potenziali acquirenti del Barletta, intanto, non hanno preso bene il comunicato ufficiale diramato da Dimiccoli e dall’attuale dirigenza biancorossa. Pertanto, hanno lasciato pervenire la loro risposta ufficiale, annunciando una conferenza stampa. “A seguito del comunicato stampa del sig. Dimiccoli, assolutamente infedele a quanto realmente accaduto, si convoca conferenza stampa il giorno 2 gennaio alle ore 11 presso la sala conferenze di Sicurala in via Leonardo da Vinci 45. Si invitano, cortesemente, i giornalisti a partecipare. Buona fine”.