5 Novembre 2022

Arezzo, Indiani: “Non possiamo permetterci cali di rendimento”

Le parole dell'allenatore dell'Arezzo alla vigilia del derby con il Livorno

Domani è il giorno di Arezzo-Livorno. Un derby storico, non abituato a disputarsi in palcoscenici come quello della Serie D bensì superiori. Oltre all’importanza morale, questa è una partita che può valere punti pesanti nel girone E. I padroni di casa sono primi in classifica, a sei punti di distanza dagli amaranto in terza posizione. Un’ipotetica vittoria degli uomini di Indiani lancerebbe la squadra in una mini-fuga, mentre se la formazione di Collacchioni dovesse trovare i tre punti accorcerebbe la classifica riportandosi in piena corsa per la promozione in Serie C. Alla vigilia della gara l’allenatore dell’Arezzo, Paolo Indiani, ha presentato alla stampa il match.

Arezzo Indiani
Fonte Foto: pagina Facebook Arezzo

“Un conto è esibirsi in un teatro di provincia, un altro è in un teatro di città”

Arezzo-Livorno è un derby molto sentito dalle tifoserie, di fatti è prevista un’importante cornice di pubblico. Fattore che preoccupa Indiani: “Ci sarà un bel pubblico, un conto è esibirsi in un teatro di provincia e un altro è esibirsi in uno di città. I ragazzi presi singolarmente non so se lo hanno avvertito. Come squadra direi di no, perché abbiamo affrontato una settimana tipo“.

Arezzo Indiani

L’allenatore dell’Arezzo ha poi continuato: “Non credo che i miei ragazzi risentiranno la folta presenza di tifosi, se invece così fosse significherebbe un calo di rendimento e noi non possiamo permettercelo“. Un’assenza importante per Indiani: “Risaliti non sarà disponile“.

Arezzo Indiani
Fonte Foto: pagina Facebook Arezzo

L’avvio di stagione dell’Arezzo di Paolo Indiani

L’Arezzo di Paolo Indiani è la protagonista assoluta di questo avvio di campionato nel girone E. Al momento occupa la prima posizione a quota 22 punti, due punti in più della Pianese seconda. Sei vittorie consecutive nelle prime sei giornate hanno permesso alla squadra di ricoprire i piani alti della classifica.

Dopo di che sono arrivate due partite senza vittoria con Ghivizzano e Ponsacco, la prima finita in pareggio e la seconda con zero punti. Settimana scorsa la formazione di Indiani è tornata al successo contro il Città di Castello, domani invece arriverà il Livorno per uno dei match più importanti della stagione. Sarà importante vincere per provare ad allungare sulle pretendenti, in caso di sconfitta invece la Pianese potrebbe approfittarne ed il Livorno tornerebbe in piena corsa.

A cura di Francesco Giudice