29 Ottobre 2022

Arezzo, Indiani: “Dobbiamo ringraziare i tifosi. Non siamo mai soli”

I toscani tornano in campo contro il Città di Castello

L’Arezzo di Paolo Indiani è pronto a tornare in campo. Dopo due giornate senza vittorie (un pareggio e una sconfitta casalinga), i toscani vogliono ritornare al successo. Per farlo, però, bisognerà superare l’ostacolo Città di Castello, squadra situata al quinto posto in classifica con 15 punti. I padroni di casa, inoltre, non perdono da quattro giornate: score di tre vittorie di fila e un pareggio, l’ultimo per 0-0 in casa del Tau.

L’Arezzo, invece, comanda la classifica del Girone E con 19 punti, a +2 sulla Pianese e +3 sul Livorno che tra le altre cose affronterà nel prossimo turno in casa.

Arezzo 55

Le parole di Paolo Indiani su Città di Castello-Arezzo

Paolo Indiani fa il punto della situazione sul momento di forma del suo Arezzo: “𝘌̀ 𝘴𝘵𝘢𝘵𝘢 𝘭𝘢 𝘱𝘳𝘪𝘮𝘢 𝘴𝘦𝘵𝘵𝘪𝘮𝘢𝘯𝘢 𝘥𝘰𝘱𝘰 𝘶𝘯𝘢 𝘴𝘤𝘰𝘯𝘧𝘪𝘵𝘵𝘢, 𝘮𝘢 𝘯𝘰𝘯 𝘦̀ 𝘴𝘵𝘢𝘵𝘢 𝘶𝘯𝘢 𝘴𝘦𝘵𝘵𝘪𝘮𝘢𝘯𝘢 𝘥𝘪𝘧𝘧𝘦𝘳𝘦𝘯𝘵𝘦 𝘥𝘢𝘭𝘭𝘦 𝘢𝘭𝘵𝘳𝘦 𝘱𝘦𝘳𝘤𝘩𝘦̀ 𝘪 𝘳𝘢𝘨𝘢𝘻𝘻𝘪 𝘩𝘢𝘯𝘯𝘰 𝘭𝘢𝘷𝘰𝘳𝘢𝘵𝘰 𝘤𝘰𝘯 𝘦𝘯𝘵𝘶𝘴𝘪𝘢𝘴𝘮𝘰 𝘦 𝘷𝘰𝘨𝘭𝘪𝘢. 𝘗𝘦𝘳 𝘲𝘶𝘢𝘯𝘵𝘰 𝘳𝘪𝘨𝘶𝘢𝘳𝘥𝘢 𝘪 𝘤𝘰𝘯𝘷𝘰𝘤𝘢𝘵𝘪 𝘯𝘰𝘯 𝘤𝘪 𝘴𝘢𝘳𝘢𝘯𝘯𝘰 𝘨𝘳𝘰𝘴𝘴𝘦 𝘯𝘰𝘷𝘪𝘵𝘢̀. 𝘐𝘭 𝘊𝘪𝘵𝘵𝘢̀ 𝘥𝘪 𝘊𝘢𝘴𝘵𝘦𝘭𝘭𝘰 𝘦̀ 𝘶𝘯𝘢 𝘴𝘲𝘶𝘢𝘥𝘳𝘢 𝘧𝘰𝘳𝘵𝘦, 𝘩𝘢 𝘷𝘢𝘭𝘰𝘳𝘪 𝘴𝘪𝘨𝘯𝘪𝘧𝘪𝘤𝘢𝘵𝘪𝘷𝘪 𝘦 𝘱𝘦𝘳 𝘯𝘰𝘪 𝘴𝘢𝘳𝘢̀ 𝘶𝘯 𝘣𝘢𝘯𝘤𝘰 𝘥𝘪 𝘱𝘳𝘰𝘷𝘢 𝘪𝘮𝘱𝘰𝘳𝘵𝘢𝘯𝘵𝘦. 𝘐 𝘯𝘰𝘴𝘵𝘳𝘪 𝘵𝘪𝘧𝘰𝘴𝘪 𝘷𝘢𝘯𝘯𝘰 𝘳𝘪𝘯𝘨𝘳𝘢𝘻𝘪𝘢𝘵𝘪. 𝘋𝘰𝘮𝘢𝘯𝘪 𝘯𝘦 𝘢𝘷𝘳𝘦𝘮𝘰 𝘰𝘭𝘵𝘳𝘦 500 𝘢𝘭 𝘴𝘦𝘨𝘶𝘪𝘵𝘰, 𝘯𝘶𝘮𝘦𝘳𝘪 𝘤𝘩𝘦 𝘯𝘰𝘯 𝘴𝘰𝘯𝘰 𝘶𝘴𝘶𝘢𝘭𝘪 𝘪𝘯 𝘲𝘶𝘦𝘴𝘵𝘦 𝘤𝘢𝘵𝘦𝘨𝘰𝘳𝘪𝘦, 𝘦̀ 𝘶𝘯 𝘲𝘶𝘢𝘭𝘤𝘰𝘴𝘢 𝘥𝘪 𝘴𝘵𝘳𝘢𝘰𝘳𝘥𝘪𝘯𝘢𝘳𝘪𝘰“.

Fonte Foto: pagina Facebook Arezzo

Il momento di forma del Città di Castello

Come detto in precedenza, i padroni di casa del Città di Castello vivono di un ottimo momento di forma. Una sola sconfitta nelle prime otto giornate, tre pareggi e quattro vittorie, una delle quali per 2-1 contro il Livorno.

In evidenza sicuramente le prestazioni di Elio Calderini (2 gol finora), ex attaccante di Cavese e Catania nato proprio a Città di Castello. Il punto di forza di questa squadra, però, è il collettivo: 10 goal fatti e 6 subiti, numeri importanti che hanno proiettato il tutto verso le zone nobili della classifica.