24 Febbraio 2024

Nardò-Altamura, Giacomarro: “Sarà uno scontro diretto che vale doppio”

Le dichiarazioni dell'allenatore biancorosso alla vigilia del big match

Altamura Giacomarro

La 24ª giornata del Girone H di Serie D ha in serbo un vero e proprio big match dal sapore di Serie C. Domenica 25 febbraio, infatti, al “Giovanni Paolo II” andrà in scena l’attesissima sfida tra il Nardò di Costantino e la Team Altamura di Giacomarro. Proprio l’allenatore biancorosso, alla vigilia, è intervenuto in conferenza stampa per analizzare il delicato impegno.

Altamura Giacomarro

Altamura, Giacomarro pre Nardò: “Non dovremo sbagliare niente”

Non sarà una sfida di facile lettura per la Team Altamura di Giacomarro, considerando l’esonero di Ragno e l’arrivo di Costantino sulla panchina granata. “Loro hanno cambiato allenatore in settimana nonostante il campionato importante e il loro essere a -4 da noi. Era una squadra che stava facendo bene, il che significa che c’era qualche problema a livello interno e hanno deciso di cambiare. La squadra è forte, l’anno scorso ha fatto un campionato stratosferico di alta classifica. Perciò noi dobbiamo cercare di affrontarli nel migliore dei modi con grande intensità e grande voglia per ottenere il risultato“.

Altamura Giacomarro

Cosa cambia nella preparazione considerato il cambio in panchina? In queste occasioni succede che chi ha giocato di meno si vuole mettere in mostra avendo qualche stimolo in più rispetto agli altri. Però sarà una partita difficilissima in cui non bisogna sbagliare niente. Dalla loro avranno anche lo stadio e il pubblico“.

“Crisi? È impossibile andare sempre a cento all’ora”

In conferenza stampa, avviandosi alla conclusione, l’allenatore biancorosso ha avuto modo di rispondere anche ad alcune critiche giunte negli ultimi giorni. “Siamo in crisi? È normale che quando si fa un pareggio di troppo ci possa essere una crisi fisiologica, come la considero io. Ma ogni partita fa a sé e il girone di ritorno è peggio. Dovremo dare il massimo nelle undici partite che mancano, con ogni giocatore che deve dare il massimo per ottenere vittorie e rimanere nella posizione in cui siamo. È impossibile andare sempre a cento all’ora“.

 Team Altamura

Infermeria? Non abbiamo grossi problemi. Chi va in campo deve dare ancora di più di quanto fatto nelle ultime uscite, per cercare di ottenere il risultato e rimanere in testa. La vittoria sarebbe un segnale per le inseguitrici. Come dico sempre, gli scontri diretti valgono doppio. Dobbiamo fare la nostra partita e arrivare all’obiettivo che ci siamo prefissati“.