20 Gennaio 2024

Altamura, Giacomarro: “Non possiamo permetterci passi falsi…”

L'Altamura di Giacomarro affronterà la Palmese nella prossima giornata del girone H: le parole dell'allenatore in conferenza stampa

Altamura Giacomarro

Nonostante due pareggi nelle prime due gare del girone di ritorno, l’Altamura di Domenico Giacomarro è ancora prima in classifica nel difficilissimo girone H. Per ora vige un distacco di 4 punti dal Nardò, seconda forza del campionato: i biancorossi hanno tutta l’intenzione di mantenere questa distanza per vincere il campionato di Serie D.

Altamura Giacomarro

La formazione di Giacomarro, nel prossimo turno, proverà a ritrovare il successo in casa della Palmese, squadra insidiosa ma in difficoltà. “Hanno fatto cambiamenti importanti in squadra, hanno cambiato l’allenatore – fa presente l’allenatore biancorosso. Palma Campania è sempre una piazza difficile dove andare a giocare. Ci sono tante componenti a cui badare per fare risultato”.

Altamura verso la Palmese: le parole dell’allenatore Giacomarro

I pareggi contro Gelbison e Manfredonia hanno frenato l’Altamura di Giacomarro ma non sono costati caro, per fortuna del club biancorosso. Le inseguitrici non sono riuscite a disturbare la squadra: “Cambiano parecchie cose tra prima e seconda parte di stagione, ma abbiamo ancora tutti gli scontri diretti – sottolinea Giacomarro. Quel che ci deve riguardare è solo la concentrazione e la voglia di tenerci questo primo posto, non possiamo permetterci passi falsi. Dobbiamo sempre affrontare le partite nel migliore dei modi per andare a vincere”.

altamura Manfredonia

Abbiamo recuperato la maggior parte degli infortunati. Noi come Team Altamura abbiamo un campo in erba sintetica dove allenarci per poi giocare sull’erba reale in casa al Tonino D’Angelo: questo è sicuramente uno dei fattori che ci ha dato più noie sul tema infortuni. Ma questa settimana ci siamo allenati sul sintetico per una gara che affronteremo sul sintetico e abbiamo smaltito molti infortuni, questo mi fa ben sperare”, ha poi concluso Giacomarro in conferenza stampa.