20 Dicembre 2023

Albenga, un punto di penalizzazione per un “vecchio errore”

Inflitto un punto di penalizzazione ai liguri a causa di un "vecchio errore" commesso nella stagione precedente

Serie D risultati oggi

Dopo il punto di penalità inflitto al Varese, anche l’Albenga incorre nella stessa sanzione: un punto di penalità ai liguri che, con 35 punti, restano al terzo posto del Girone A di Serie D, a -6 dalla vetta e a +3 sul Varese. Il motivo? Nella scorsa stagione il club bianconero fece giocare Maskym Posk con la Juniores Regionale Under19. Il calciatore ucraino, non aveva ancora effettuato le visite mediche e non essendo ancora tesserato ufficialmente, non poteva ovviamente prendere parte al match.

Albenga
Fonte foto: profilo facebook U.S. Albenga

Albenga, ufficiale la penalizzazione in classifica: il comunicato

Nei giorni precedenti la Procura Federale ha confermato la sanzione e ha notificato la penalità togliendo un punto in classifica alla squadra di Fabio Fossati, che per sua fortuna non ha perso alcuna posizione. Un “vecchio errore”, che dunque è costato moltissimo al club ligure che dovrà scontare la pena nella stagione corrente.

Chisola Albenga

Di seguito il comunicato ufficiale: “… rilevato che il Presidente Federale non ha formulato osservazioni in ordine all’accordo raggiunto dalle parti relativo all’applicazione della sanzione di 2 (due) mesi di inibizione per il Sig. Alessandro PATRUCCO, di 2 (due) giornate di squalifica per il Sig. Maksym POLNYI, di € 175,00 (centosettantacinque/00) di ammenda e di punti 1 (uno) di penalizzazione da scontare nel campionato S.S. 2023/2024 per la società A.S.D. ALBENGA 1928”.

Albenga, un punto di penalità ma terzo posto consolidato

Nonostante il punto di penalizzazione sia stata una sanzione pesante e che sicuramente potrà influire ai fini della classifica, l’Albenga con l’ennesima vittoria stagionale, ha consolidato la terza posizione. La buona prestazione contro la Lavagnese, ha permesso ai ragazzi di Fabio Fossati addirittura di avvicinarsi alla vetta, approfittando del pareggio della capolista, e di tenere a distanza il Varese corsaro.

I bianconeri arrivano alla pausa nel miglior momento possibile, visti gli ultimi risultati altalenanti della squadra. Nelle ultime 5 uscite stagionali, i liguri hanno portato a casa ben 8 punti su 15, ottenendo 2 vittorie, 1 sconfitta e 2 pareggi che hanno succeduto il precedente filotto di 4 vittorie consecutive. Questa pausa natalizia può rivelarsi fondamentale per recuperare lo stato di forma ottimale per affrontare la seconda parte del campionato, sempre all’inseguimento di Alcione e Chisola. Il 7 gennaio, l’Albenga tornerà in campo nella gara, sulla carta abbordabile contro il Borgosesia, ultima della classe.