25 Gennaio 2023

Catania, il Foggia potrebbe riaccogliere Vincenzo Sarno

L'attaccante del Catania Vincenzo Sarno è finito nel mirino del Foggia, squadra in cui ha già giocato tra il 2014 e il 2018

Secondo quanto raccolto da La Casa di C, il calciatore del Catania Vincenzo Sarno potrebbe ritornare al Foggia.

La storia del “piccolo Maradona” è una di quelle da raccontare. Esterno offensivo, dopo gli anni nelle giovanili della Roma, ha speso la sua vita calcistica tra Serie C e Serie B. Ultima squadra il Catania nella corrente stagione, dove nonostante la folta concorrenza si è ritagliato il suo spazio trovando anche la via del gol.

Vincenzo Sarno

Una delle formazioni in cui è diventato beniamino dei tifosi è certamente il Foggia, dove ha giocato dal 2014 al 2018. 30 gol in 4 stagioni con i “diavoletti” di cui due nello storico derby contro il Lecce. Tante altre esperienze tra cui Padova, Reggina, Triestina e Catania appunto, prima nel 2019 in B e poi nell’attuale campionato. Adesso, il possibile ritorno di fiamma con i pugliesi, con i quali ritroverebbe l’opportunità di rilanciarsi in Serie C.

Sarno e Foggia, la possibile trattativa

L’esterno è momentaneamente fermo per un acciacco fisico, ma non dovrebbe essere nulla di lunga durata.

Foggia, il possibile ritorno di Sarno: la storia del “piccolo Maradona”

Cresciuto a Secondigliano assieme ai quattro fratelli, Vincenzo Sarno fa la sua prima apparizione sul palcoscenico del calcio italiano nel Gennaio 1999. In un torneo di Natale dove partecipò la sua squadra, la Scuola Calcio Gaetano Scirea, si mise in mostra. Ottime giocate, qualità tecniche e consapevolezza impensabili per un bambino di 11 anni, che raccolse le attenzioni di tante squadre.

Sarno
Vincenzo Sarno

Tra le tante squadre il Torino, che si presentò alla famiglia del talentino con un’offerta per assicurarsi le prestazioni del ragazzo.

Foggia-Sarno di nuovo insieme? La stagione del giocatore del Catania

35 anni a marzo, con la maglia del Catania non ha vissuto una stagione fortunata. Complici certamente i guai fisici, che hanno ostacolato l’inserimento di Sarno all’interno dell’11 titolare di Ferraro. Un attacco quello dai rossazzurri formato da nomi illustri come Jefferson, Sarao e Litteri, terminali offensivi, nonchè Chiarella e Forchignone, esterni d’attacco di ottimo livello. Tanta quindi la concorrenza per l’ex Foggia, che però è riuscito a scrivere il proprio nome sul tabellino dei marcatori nel 4-0 interno contro il Castrovillari.