6 Agosto 2022

Pistoiese, ufficiale Davì: esperienza al servizio dei toscani

Più di 250 presenze tra i professionisti per il classe ‘90

Guido Davì è un nuovo calciatore della Pistoiese. I toscani si sono aggiudicati il centrocampista appena svincolato dalla Juve Stabia.

L’esperto Davì firma con la Pistoiese

Pistoiese Davì

Nella giornata di ieri la Pistoiese ha comunicato l’ingaggio di Davì. Il centrocampista classe 1990 si trasferisce in maglia arancione dopo essersi svincolato dalla Juve Stabia. Un innesto di qualità per il centrocampo dei toscani. Infatti, Davì viene da ben otto stagioni passate in Serie C dove ha raccolto oltre 250 presenze e da un’esperienza anche in B. L’esperienza del 31enne ex Modena può essere un fattore davvero importante per gli arancioni in vista del campionato.

La carriera di Davì

Davì inizia la sua carriera nelle giovanili del Palermo non riuscendo però mai a trovare fortuna in prima squadra. Per questo, il classe ’90 si trasferisce alla Juve Stabia, dove inizia la sua carriera nei professionisti. Pronti via e Davì conquista la promozione in B con i campani. Purtroppo, il centrocampista non riesce a trovare molto spazio e viene ceduto al Benevento. Successivamente dopo un tira e molla tra lo stesso Benevento e di nuovo la Juve Stabia, Davì trova stabilità al Bassano. Qui, il 31enne resta per due stagioni raccogliendo 59 presenze e 5 gol. Dopo avventure con Feralpisalò, Sicula Leonzio e Gubbio e Modena, il centrocampista ritorna nuovamente alla Juve Stabia nell’ultima stagione appena conclusa.

La risalita della Pistoiese

la Pistoiese si trova ad affrontare quest’anno il campionato di Serie D, dopo la retrocessione nel girone B di Serie C. La società toscana nella scorsa stagione ha messo a registro 36 punti trovandosi a fine campionato in terzultima posizione. Costretta ad affrontare i playout, la Pistoiese cede davanti all’Imolese ufficializzando l’uscita di scena tra i professionisti. Ora, vedremo se gli arancioni punteranno sin da subito a risalire in C. Di sicuro un innesto come quello di Davì può essere un segnale di voler affidarsi a persone che hanno speso gran parte della carriera tra i professionisti.