29 Luglio 2022

L’ex Napoli Ciro Palmieri alla Palmese

Palmieri era stato inserito come contropartita al Lille nell'affare Oshimen, passa alla Palmese dopo l'anno alla Nocerina

Ciro Palmieri è un nuovo giocatore della Palmese. Il talentuoso attaccante centrale classe 2000 arriva in rossonero dopo l’esperienza alla Nocerina nel 2021-2022. Cresciuto nel settore giovanile del Napoli, Palmieri fu inserito nell’affare Oshimen come una delle contropartite al Lille, anche se l’esperienza di fatto in Francia non ha mai messo piede.

Chi è Ciro Palmieri

Ciro nasce il 1° febbraio 2000 e muove i suoi primi passi nel mondo del calcio nel settore giovanile della Mariano Keller, dopo essere stato osservato a lungo anche dal Chelsea. Passa al Napoli nel 2014, compiendo la trafila del settore giovanile a partire dall’Under 15 in poi. Ha giocato 35 partite nel campionato Under 17 tra il 2015 e il 2017, segnando 11 reti.

Nel 2017-2018 passa alla formazione Primavera, dove totalizza 32 presenze e 10 gol tra campionato, Coppa Italia e Youth League. Segna il suo primo gol europeo il 6 dicembre 2017, nella gara contro il Feyenoord persa 4-3. Gioca altre 53 partite nella Primavera tra il 2018 e il 2020, con 11 reti, 7 in campionato e 2 in Coppa Italia.

Da Fermo a Nocera Inferiore, passando per la Francia

A settembre 2020 la dirigenza del Napoli decide di inserirlo come una delle contropartite nell’affare Osimhen con il Lille, valutandolo 7 milioni. In Francia, però, non vedrà mai il campo, perché viene subito girato in prestito alla Fermana in Serie C, dove gioca 22 partite senza riuscire a segnare reti. Si svincola dal Lille ad inizio della stagione 2021 ed accetta la corte della Nocerina, scendendo così in Serie D. Gioca 28 partite tra campionato, Coppa e Play-off, totalizzando 6 reti ed un assist. 

Fonte foto: pagina Facebook “U.S. Palmese 1914”

Palmieri alla Palmese

Ora per Palmieri passa alla Palmese, mantenendo i colori rossoneri della passata stagione. La squadra campana, neo-promossa dall’Eccellenza, è allenata da Mario Pietropinto e con questo colpo vuole competere per la salvezza al ritorno in Serie D dopo 22 anni, dopo aver disputato la Serie C2 tra il 2001 e il 2004.