18 Ottobre 2021

Giarre Calcio, Miceli è il nuovo rinforzo

Salvatore Miceli è un nuovo calciatore del Giarre Calcio. Cresciuto tra le fila del Trapani, l'ex Cittanovese andrà a puntellare il reparto difensivo gialloblù, guidato dal nuovo allenatore Pietro Infantino.

Ore calde in chiave mercato per il Giarre Calcio. Dopo il recente annuncio del nuovo allenatore Pietro Infantino, ecco arrivata l’ufficialità dell’ultimo rinforzo dei gialloblù, il difensore centrale Salvatore Miceli. Per lui un recente trascorso con Infantino a Cittanova, oltre che due convocazioni in prima squadra ai tempi del Trapani. Difensore centrale affidabile, capace anche di cambiare ruolo e spostarsi sulla fascia, Miceli sembra essere destinato a ritagliarsi in breve tempo un ruolo da assoluto protagonista nella retroguardia siciliana.

Ecco un estratto delle prime prime parole di Salvatore Miceli da nuovo calciatore del Giarre Calcio, affidate ai canali social del club siciliano: “Sono contentissimo di essere al Giarre, società ambiziosa e di prospettiva. Sono felice, qui ritrovo Pietro Infantino, persona che stimo e che la scorsa stagione mi ha dato fiducia”.

Uomo di fiducia

Salvatore Miceli, agrigentino classe 2001, è un difensore centrale capace anche di spostarsi sulla fascia di destra. Come detto, non un è caso che abbia firmato proprio per il Giarre Calcio, nuova squadra di Pietro Infantino, che ha già allenato Miceli lo scorso anno. Alla guida della Cittanovese infatti, Infantino si affidò molto al giovane Salvatore Miceli. Per lui 28 presenze nella stagione 2020-21, quella dell’esordio in Serie D- Girone I, lo stesso che andrà ad affrontare quest’anno. Non mancheranno dunque le sfide contro il suo passato, ovvero Cittanovese ma soprattutto quel Trapani da cui inizia la sua carriera.

Cresciuto tra le fila del FC Trapani infatti, Miceli compie il percorso della Primavera tra U17 e U19, prima di un grande momento, quello della convocazione in prima squadra granata, ottenuta per ben due volte. Tutto ciò risale alla stagione 2018-19, periodo in cui la guida del club trapanese venne affidata a Vincenzo Italiano, oggi protagonista in Serie A sulla panchina della Fiorentina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.