2 Gennaio 2023

Il calciomercato in Serie D non è finito: possibili arrivi dai professionisti

Possibili arrivi dai professionisti per i club di D: ecco come

Virtus Bolzano arrivano Kavcic e Simic

Il calciomercato in Serie D non si è concluso del tutto: arrivano i professionisti. Dopo tanti colpi di mercato delle società della massima serie dilettantistica, adesso è tempo di attingere dalle categorie superiori. Dal 2 al 31 gennaio infatti sarà possibile tesserare giocatori dalla Serie C alla Serie A.

Come sarà possibile effettuare tale operazione? Ci sono delle regole precise che i club di Serie D dovranno rispettare? Ecco le risposta a tutte le domande.

Dal professionismo alla Serie D: le regole del calciomercato

Continua a rendersi protagonista il calciomercato in Serie D. Le big del campionato potranno ancora rinforzarsi accingendo dal professionismo. Diverse però sono le regole da seguire per permettere un trasferimento in quarta serie.

Serie D calciomercato professionisti

Le società dilettantistiche potranno acquistare un giocatore dopo la rescissione dello stesso con il club di Serie C o superiore. Dopo il tesseramento, potrà essere schierato in campo solo 30 giorni dopo la sua ultima apparizione nei professionisti. Tutto questo sarà possibile fino al 31 gennaio alle ore 20, data di chiusura ufficiale del calciomercato.

Le regola sui giovani di serie

Diversa è la situazione in merito ai giovani di serie. Questa principale categoria potrebbe fare gola a diversi club di Serie D. In particolare si fa riferimento ai ragazzi che sono proprietà di un club professionistico non sono vincolati da un contratto.

Serie D calciomercato professionisti

Con il prestito secco da un club di categoria superiore, i ragazzi, una volta in Serie D, potranno scendere regolarmente in campo. Nessuna attesa di 30 giorni quindi per gli under a differenza degli over che scenderanno di categoria. E’ proprio su questa base che molto probabilmente le big del campionato cercheranno di rinforzare i propri organici.