10 Marzo 2024

Trapani-Reggina, Torrisi: “Sembrava che fossimo più di undici in campo”

Le dichiarazioni dell'allenatore del Trapani dopo la vittoria per 3-1 sulla Nuova Reggina

Trapani Torrisi

Il Trapani di Torrisi si impone sulla Nuova Reggina e trova la vittoria per 3-1 grazie ai gol di Acquadro, Cocco e Convitto. Inutile, dunque, il gol di Barillà al 79′. L’allenatore della squadra siciliana, dunque, è intervenuto ai microfoni della sala stampa per rispondere alle domande dei giornalisti e analizzare la prestazione dei suoi. In seguito anche uno sguardo al prossimo impegno di campionato, domenica 17 marzo contro l’Acireale.

Trapani Torrisi

Trapani, Torrisi: “Dominata la Reggina senza se e senza ma”

L’allenatore del Trapani Torrisi è intervenuto ai microfoni per analizzare la gara vinta contro la Reggina, valida per il 30° turno del girone I di Serie D.
Oggi vanno fatti i complimenti al Trapani perché per 70′ ha completamente dominato la Reggina, senza se e senza ma – ha esordito Torrisi – Siamo stati padroni assoluti del campo. Poi ci siamo un po’ accontentati e abbiamo abbassato il baricentro, andando a concedere campo alla Reggina. Vittoria strameritata. Così come tutti noi, a questa partita ci teneva tantissimo il nostro presidente. Penso che oggi la squadra gli abbia dimostrato ancora una volta l’attaccamento a questi colori“.

Trapani Antonini Torrisi

In seguito, anche qualche dichiarazione sul futuro. “Abbiamo l’80% di possibilità di promozione? Sono d’accordo, però non basta, il 20% restante è fatto di tappe insidiose. Mancano 7 partite, a partire da quella di domenica prossima (in trasferta contro l’Acireale, ndr) e pian piano si avvicina il traguardo. Le ultime curve sono quelle più complicate in cui non si può né deve sbagliare. Bisogna sottolineare l’atteggiamento della squadra. Oggi a tratti sembrava che fossimo più di undici in campo. In Serie D difficilmente si vede una squadra così“.

Trapani Reggina
Fonte: Facebook LFA Reggio Calabria

Infine, l’allenatore del Trapani Torrisi ha sottolineato ulteriormente il coefficiente di difficoltà della gara. “Dispiace il gol preso ma va bene così. C’è anche l’avversario. Oggi avevamo un solo risultato e l’abbiamo ottenuto. Non dimentichiamoci che ci siamo battuti contro una squadra costruita per vincere il campionato, lo dicono i nomi e le loro dichiarazioni. Abbiamo dimostrato di nuovo qual è la differenza tra noi e la Reggina“.