3 Febbraio 2022

Serie D: dopo due stagioni tornano i play-out, il regolamento

Le modalità di disputa dei play out in LND

LND Girone I

Due stagioni fa in seguito all’emergenza pandemica, la LND decise di abolire i playout e dispose la retrocessione delle ultime quattro squadre in classifica, al momento della sospensione.
La stagione successiva si è invece deciso di far retrocedere solo le ultime due squadre in classifica e cancellare i play-out.
In questa stagione, tornano i play-out e la Lega Nazionale Dilettanti con un comunicato apparso quest’oggi sul proprio sito web ha comunicato le modalità di disputa relative per ogni girone.

Le modalità di disputa dei play-out

Nel caso in cui due o più squadre occupino, al termine del corrente campionato, il 13° posto in classifica nei gironi C, E, F, G, al 15° nei gironi A, B, D, H, e I, al fine di stabilire la squadra che parteciperà alla gara di play-out si applicherà la disposizione innanzi citata:

  • dei punti conseguiti negli incontri diretti fra tutte le squadre;
  • della differenza tra reti segnate e subite nei medesimi incontri;
  • della differenza tra reti segnate e subite nell’intero Campionato;
  • del maggior numero di reti segnate nell’intero Campionato;
  • del sorteggio.

Al termine della stagione sportiva, le squadre che si saranno classificate al 13°, 14°, 15° e 16° posto nei gironi C, E, F e G, al 15°, 16°, 17° e 18° posto nei gironi A, B, D, H e I, si incontreranno fra loro in gara di sola andata mediante i seguenti abbinamenti obbligati:

  • per i gironi A, B, D, H, e I
    squadra classificata al 15° posto contro squadra classificata al 18° posto;
    squadra classificata al 16° posto contro squadra classificata al 17° posto;
  • per i gironi C, E, F e G
    squadra classificata al 13° posto contro squadra classificata al 16° posto;
    squadra classificata al 14° posto contro squadra classificata al 15° posto;

A tale preciso riguardo si conferma che le squadre classificate al 13° e 14° posto nei gironi C, E, F e G, 15° e 16° nei gironi A, B, D, H e I, disputeranno la prevista gara in casa.
Nelle gare dei due accoppiamenti, in caso di parità al termine dei tempi regolamentari verranno disputati due tempi supplementari e, persistendo parità, retrocederanno al Campionato d’Eccellenza Regionale le squadre dei due accoppiamenti peggiori classificate al termine del Campionato.
Nei gironi C, E F e G, le squadre classificate al 16° posto sono invece retrocesse direttamente, senza la disputa delle gare di Play-out, se al termine del Campionato il distacco dalla 13° classificata è pari o superiore a punti 8. Nei medesimi gironi le squadre classificate al 15° posto sono invece retrocesse direttamente, senza la disputa delle gare di Play-out, se al termine del Campionato il distacco dalla 14° classificata è pari o superiore a punti 8. Nei gironi A, B, D, H e I, le squadre classificate al 18° posto sono invece retrocesse direttamente, senza la disputa delle gare di Play-out, se al termine del Campionato il distacco dalla 15° classificata è pari o superiore a punti 8. Nei medesimi gironi, le squadre classificate al 17° posto sono invece retrocesse direttamente, senza la disputa delle gare di Play-out, se al termine del Campionato il distacco dalla 16° classificata è pari o superiore a punti 8.

A Cura di Federico Roscioli