22 Dicembre 2021

Serie D, gli accoppiamenti per gli spareggi delle seconde di Eccellenza

A distanza di due anni, tornano gli spareggi delle seconde d'Eccellenza: coinvolte ventotto squadre per soli sette posti

Ripescaggi

Dopo due anni d’assenza, causa COVID, tornano gli spareggi tra le seconde classificate di Eccellenza, con ventotto squadre a giocarsi soli sette posti in Serie D: per riuscire a centrare l’obiettivo bisognerà superare due turni. Oggi la Lega Nazionale Dilettanti ha effettuato presso la sede di Roma, alla presenza del Commissario della LND Giancarlo Abete, il sorteggio integrale per definire la griglia degli spareggi.

Per quanto riguarda l’ordine di svolgimento delle partite del secondo turno, è già stato stabilito che chi disputerà la gara d’andata del primo turno in casa, giocherà l’andata del secondo turno in trasferta e viceversa. Se entrambe le squadre si troveranno nella stessa situazione, si procederà con un sorteggio.

Gli accoppiamenti: primo turno

Primo turno (andata 22/05/2022 – ritorno 29/05/2022)

A) Lombardia C – Lombardia B

B) Friuli Venezia Giulia-Lombardia A

C) Liguria-Piemonte Valle D’Aosta B

D) Veneto 1 – Piemonte Valle D’Aosta A

E) Veneto 2 – CPA Trento/CPA Bolzano

F) Umbria-Emilia Romagna 2

G) Lazio 2 – Toscana 1

H) Lazio 1 – Emilia Romagna 1

I) Toscana 2 – Marche

L) Sardegna-Abruzzo

M) Puglia-Sicilia B

N) Basilicata-Campania 1

O) Campania 2 – Calabria

P) Sicilia A – Molise

A, B e C sono i gironi di Eccellenza delle Regioni che ne contemplano due o tre, mentre 1 e 2 sono le squadre rappresentanti quelle Regioni con un numero di gironi di Eccellenza superiore ai posti disponibili.

Gli accoppiamenti: secondo turno

Secondo turno (andata 5/06/2022 – ritorno 12/06/2022) 

Vincente B-Vincente A

Vincente D-Vincente E

Vincente C-Vincente L

Vincente F-Vincente I

Vincente G-Vincente H

Vincente N-Vincente O

Vincente P-Vincente M

Calendario e modalità di svolgimento

Le squadre s’incontreranno nella fase nazionale il 22 e 29 maggio 2022 con le gare di andata e ritorno del primo turno, il 5 e 12 giugno 2022 con le gare del secondo e ultimo step sempre organizzate sui 180’.

Si qualificherà per il turno successivo la squadra che nei due incontri avrà ottenuto il punteggio maggiore. In caso di parità passa il turno chi ha segnato più reti nel corso delle due partite. In caso di pareggio nelle reti segnate si qualifica la squadra che ha realizzato più gol in trasferta. Se persiste l’equilibrio, saranno i tempi supplementari a sancire la squadra qualificata e in caso di ulteriore parità saranno calciati i tiri di rigore. Le sette vincenti saranno promosse dall’Eccellenza in Serie D.

A cura di Domenico Cannizzaro