24 Settembre 2023

LFA Reggio Calabria, il debutto in Serie D. Trocini: “Contento di come hanno giocato i miei ragazzi”

Termina con un pareggio, contro il San Luca, l'esordio stagionale degli amaranto

LFA Reggio Calabria Rana

Termina 0-0 il primo match della Nuova Reggina, la LFA Reggio Calabria, nel campionato di Serie D. Parte dunque dal San Luca la nuova esperienza del club dopo i ricorsi giudiziari estivi. Ma andiamo a scoprire nel dettaglio cosa è successo durante il match.

L’esordio della Nuova Reggina in Serie D

Il debutto in Serie D per la LFA Reggio Calabria, nonché la Nuova Reggina, termina in pareggio. Dopo aver riposato alla prima giornata e aver ottenuto il rinvio della seconda e terza, il primo match regala un punto in classifica. Una partita molto attesa dai tifosi e da tutti gli appassionati di calcio, che quest’estate hanno seguito le vicissitudini legate al club.

Al termine del match l’allenatore amaranto Trocini ha espresso il suo orgoglio: “La forza e la qualità di questa squadra ci hanno permesso di fare una buona partita. Da lunedì abbiamo iniziato a preparare il match e ogni giorno si aggiungeva qualche nuovo giocatore. Nonostante le difficoltà sono contento di come hanno giocato i ragazzi oggi“.

Continua poi parlando dei tifosi presenti oggi: “È stato bello vedere così tanti tifosi. Noi adesso dobbiamo riuscire a dimostraci all’altezza di questa tifoseria. Uno degli obiettivi è portare la città a seguire la nostra squadra“. Presenti oggi allo stadio Macrì di Locri dunque circa mille tifosi reggini che nonostante le disavventure dei mesi scorsi, non hanno mai smesso di credere nella loro squadra. Diversi infatti i cori cantati nei 90 minuti per supportare gli amaranto.

San Luca-Nuova Reggina, la sintesi del match

Gli ospiti si fanno notare sin dai primi minuti di gioco. Prima ci prova Bianco dalla distanza poi stacca di testa Ingegneri dopo pochi minuti. La palla però finisce sempre lontana dallo specchio della porta. La prima grande occasione arriva per al 28′. Coppola, Barillà e Mungo chiudono un’ottima triangolazione che porta il numero 7 alla conclusione dentro l’area di rigore. Mittica però respinge in corner. Diverse occasioni create da entrambe le parti ma nessuno riesce a sbloccare il match.

Nella ripresa, il San Luca, chiudendosi in difesa, complica ogni tentativo avversario. Anche la seconda frazione di gioco è dettata da un buon ritmo. Spicca ancora il trio di centrocampo composto da Barillà, Mungo e Salandria. Manca però la precisione che determina il risultato finale: 0-0. Ora testa al prossimo impegno stagionale. Domenica 1 ottobre l’avversario da battere sarà dunque il Siracusa.