3 Dicembre 2023

Nuova Reggina, Trocini: “Poteva essere una vittoria più larga. Felice per i ragazzi”

Le dichiarazioni dell'allenatore amaranto

Trocini acireale reggina

Termina dunque un’altra domenica di campionato. Gli amaranto oggi sono riusciti a imporsi sul campo del Canicattì: determinante il gol al 44′ di Bolzicco. Ecco le dichiarazioni nel post partita dell’allenatore della Nuova Reggina Trocini.

Nuova Reggina, Trocini: “Questa è una vittoria meritatissima”

Non avevo dubbi che oggi i giocatori avrebbero risposto in questa maniera con una grande prestazione di carattere, di rabbia e determinazione. In questo senso i ragazzi sono stati veramente eccezionali è stata una vittoria meritatissima“. Inizia con l’elogio ai suoi ragazzi la conferenza stampa di Trocini nel post partita di Canicattì-Nuova Reggina.

Bruno Trocini Reggina

A mio avviso poteva essere più larga, anche oggi mi trovo a commentare situazioni delle quali non vorrei mai parlare. Sul primo gol non c’era assolutamente niente. L’arbitro è venuto in panchina ha alzato il cartellino rosso a mio avviso un po’ a casaccio. Questa è una cosa che ci fa male perché comincia a essere una costante“.

Reggina trocini

Continua poi: “Secondo gol mancato? In questo senso dobbiamo migliorare perché abbiamo avuto tante palle pulite o ripartenze in parità o addirittura superiorità numerica per far gol. Se non sei bravo a sfruttarle poi si rischia come negli ultimi 10 minuti. Sono felice per i ragazzi e per la prestazione. Non è mai facile vincere fuori quindi ci prendiamo questi tre punti e andiamo avanti“.

Un messaggio alla città e ai tifosi

Trocini manda inoltre un messaggio rivolto alla città e ai tifosi amaranto. “Spero ci stiano vicino perché noi abbiamo bisogno di loro. Questo è fuori discussione: devono essere risultati e prestazioni ad avvicinare ancora di più la gente. Bisogna ringraziare questi tifosi che sono venuti fin qui a seguire la squadra e a incitarci per 90 minuti“.

Reggina

Conclude con un augurio finale: “Come ho detto dopo il Casalnuovo, per me la cosa più importante è mettere a riparo i giocatori da ogni cosa prendendomi tutte le responsabilità. Poi loro se ne accorgono. Ci aspettiamo tantissimo tutti quanti, ma sappiamo che possono dare ancora molto di più e sono convinto che lo daranno“.