24 Novembre 2023

Ravenna, febbre da ‘C’ con vista derby: disponibili quasi 1000 biglietti per la trasferta di Forlì

Numeri da capogiro ed entusiasmo alle stelle per la squadra di Massimo Gadda

Ravenna difesa

A Ravenna erano anni non si respirava un’aria così. L’atmosfera è quella delle grandi stagioni, quelle vissute da protagonista in giro per l’Italia. Una prospettiva che inizialmente in pochi si sarebbero aspettati. Con una rosa plasmata con l’obiettivo di fare bene ma senza pretese di alta classifica era in pochi si sarebbero aspettati questo inizio di campionato. Budget risicato – tra i più bassi del girone D di Serie D – lo stesso dicasi per l’età media: insomma una base per progredire nel tempo. Visione al futuro appunto, ma sorprendentemente è il presente ad essere diventato più roseo che mai. Dopo 12 giornate la squadra allenata da Massimo Gadda è prima in classifica, con una lunghezza di vantaggio sul Victor San Marino contro cui è arrivata l’unica battuta d’arresto del campionato.

Facebook Ravenna
Facebook Ravenna

I risultati altisonanti stanno avendo un riscontro non da poco in città. L’entusiasmo è alle stelle, code ai botteghini non solo in casa ma anche in trasferta. Proprio lontano dal Bruno Brunelli stanno arrivando gli ultimi allucinanti numeri: disponibili quasi 1000 biglietti per il derby contro il Forlì di domenica 26 novembre. Certo la risicata distanza chilometrica aiuta (39 km a distanziare le due città) ma si può comunque parlare di un vero e proprio esodo in vista di un confronto tutto romagnolo che si preannuncia più elettrico che mai.

Ravenna, numeri da record: lecito sognare

Lecito sognare: mattoncino dopo mattoncino a Ravenna si sta costruendo una stagione più che memorabile. Effetto del primo posto in classifica nel girone D, un risultato parziale impronosticabile alla vigilia. Grossa fetta del merito va al direttore sportivo Andrea Grammatica, capace di assemblare un’ottima squadra con un budget tra i più bassi dell’intero raggruppamento. L’entusiasmo dilagante negli spogliatoi si sta ripercuotendo anche in città, dove si credere più che mai nel ‘miracolo Lega Pro’. D’altronde ormai raggiunta la salvezza – obiettivo principe allo start – il collettivo romagnolo non ha nulla da perdere.

Sono 27 i punti in classifica, frutto di 8 vittore, 3 pareggi e una sola sconfitta rimediata ‘oltre confine’ a San Marino. Reduce da tre successi consecutivi, gli uomini di Massimo Gadda – condottiero di quest’impresa – sono ora attesi dal derby contro il Forlì. Nella trasferta contro l’attuale ottava forza del campionato, la grande risposta è arrivata dai tifosi. Sono infatti quasi 1000 i biglietti venduti, sintomo di come squadra e pubblico viaggino sulla stessa rotta verso un sogno impossibile quest’estate.

In vista della sfida contro il suo più recente passato, i maggiori problemi per Gadda arrivano dall’infermeria. Tra infortuni e squalifiche sono quasi obbligate le scelte per il Ravenna, ma col morale alle stelle e con il dodicesimo uomo in campo anche lontano da casa, si può fare di necessità virtù.