13 Ottobre 2022

Svolta storica nel calcio: la nuova regola a favore degli allenatori

Nuova regola nel calcio dilettantistico, una svolta storica: in Serie D, per gli allenatori esonerati potranno riprendere subito ad allenare, le condizioni

Viribus Unitis

Nuova regola nel mondo del calcio riguardante gli allenatori. L’allenatore se esonerato entro il 30 Novembre, potrà nella stessa stagione guidare la panchina di un’altra squadra, purché di un altro Girone. Questa è una grande svolta ma soprattutto un aiuto per gli allenatori.

Di cosa tratta la nuova regola

Svolta storica nel mondo del calcio. Arriva un aiuto per gli allenatori, in particolar modo del campionato di Serie D. Da oggi, infatti, un allenatore esonerato entro il 30 novembre potrà riprendere ad allenare, nella medesima stagione, un’altra squadra. Quest’ultima, però, deve partecipare ad un girone o ad un campionato diverso, rispetto a quello dell’ultima società allenata dall’allenatore esonerato. FIGC, La Lega Nazionale Dilettanti e L’Associazione Italiana Allenatori Calcio si sono dunque riunite per prendere questa decisione.

Campese Rio Marina
LND

Nuova regola per gli allenatori: il comunicato

La Federazione Italiana Giuoco Calcio, La Lega Nazionale Dilettanti e L’Associazione Italiana Allenator Calcio hanno firmato martedì 11 ottobre un protocollo d’intesa che si può definire storico“, esordisce la nota ufficiale.

Infatti da questa stagione: l’allenatore/allenatrice esonerato/a prima del 30 novembre 2022 da una società associata alla LND o da società di Puro settore avrà la facoltà, in deroga alla normativa vigente, di tesserarsi e svolgere attività per altra Società nel corso della stessa stagione sportiva, a condizione che la nuova società partecipi ad un girone diverso o ad un Campionato diverso da quello a cui partecipava la società che ha esonerato il tecnico“.

Nuova regola allenatori FIGC

Tale deroga non opera per gli allenatori/allenatrici esonerati dalla conduzione di squadre partecipanti alla attività giovanile di base. La disposizione verrà tempestivamente pubblicata in un apposito Comunicato Ufficiale LND (in modifica del punto 14 lettera (f) C.U. n. 1 LND)“.