6 Marzo 2024

Nocerina, Prete: “Restrizioni? Viene a mancare lo spettacolo”

Le dichiarazioni del direttore rossonero

Il derby è sempre una partita a sé, senza dubbio. A Nocera, in casa Nocerina, si attende dunque con entusiasmo il big match contro la Cavese. A parlarne è proprio il direttore dei padroni di casa Giuseppe Prete intervenuto ai microfoni di Nocerina Tv. Ecco le sue dichiarazioni.

Nocerina, Prete: “Restrizioni? Obbligati a rispettarle”

Quando si arriva a queste decisioni viene a mancare una disciplina importante: lo spettacolo. Il calcio è uno spettacolo che va offerto. E chi ne fa parte sono proprio i tifosi. Manca una parte, manca qualcosa. Purtroppo è successo all’andata e la stessa direttiva è stata data per il ritorno“. Esordisce così Giuseppe Prete ai microfoni di Nocerina Tv in vista del derby con la Cavese.

nocerina sarrabus ogliastra
Fonte: Facebook Nocerina 1910

Anche questa volta dunque non sarà permesso ai tifosi ospiti di assistere al derby. Il dg però non concorda con la decisione e aggiunge: “Per me, la partita di calcio deve essere offerta al pubblico altrimenti non può esistere. I tifosi ovviamente ci sono da una parte e dall’altra. Ci sono restrizioni di ordine pubblico e noi siamo obbligati a rispettarli anche sotto un aspetto legale“.

Continua poi: “Si cerca in tutti i modi di avere un proprio pensiero e trasmetterlo in queste situazioni. A volte però questo pensiero potrebbe essere di parte, è infatti giusto che sia un preposto a decidere in modo neutrale“.

Una giornata particolare

Le restrizioni non sono però terminate: “Ci hanno chiesto una massima pulizia visiva negli spazi adiacenti al rettangolo di gioco. Poi tutte quelle che sono disposizioni di ingresso che tocca a noi mettere in atto. Probabilmente ci può essere qualche restrizione in più rispetto alle altre domeniche. Tutto questo non dipende da noi“.

Fonte: Facebook Nocerina 1910

Infine Prete conclude parlando di un evento organizzato dalla Nocerina: “Giornata rossonera? Significa che sono sospese tutte le tessere d’ingresso e gli abbonamenti. L’unico requisito per poter accedere allo stadio è un biglietto. Quindi posso già annunciare che da domani mattina inizierà la vendita“.