16 Marzo 2024

Nocerina, il ds Righi lascia il club: “Il sogno è che sia un arrivederci”

La Nocerina dice addio ad uno dei protagonisti della cavalcata di questa stagione

Righi Nocerina

Come anticipato nelle scorse ore da SerieD24, Emanuele Righi lascia la Nocerina. A comunicarlo è stato lo stesso dirigente bolognese tramite un comunicato. I rossoneri perdono uno dei protagonisti di questa stagione. Dal suo arrivo, era stato possibile invertire il trend negativo raggiungendo il secondo posto in classifica. “Il sogno è che questo sia solo un arrivederci. La Nocerina avrà sempre un tifoso in più” – Righi ha così salutato la piazza. La società avrebbe già individuato un altro profilo pronto a sostituirlo: l’ex direttore sportivo della Paganese Cocchino D’Eboli.

Nocerina Cavese
Fonte: Facebook Nocerina 1910

Finisce l’avventura di Emanuele Righi a Nocera: il comunicato

Arrivato in Campania lo scorso novembre, Emanuele Righi ha stravolto completamente la squadra consegnando una rosa di primissimo livello all’allenatore Marco Nappi. L’importante cambio di rotta ha permesso alla Nocerina di sognare un’ormai insperata promozione tra i professionisti, andando ad ostacolare il netto percorso della capolista Cavese.

Di seguito un estratto del comunicato pubblicato dallo stesso dirigente;

“Con il presente comunicato dichiaro terminata la mia collaborazione con la Nocerina. Quando si scrive un pensiero di commiato si generalizza ma, in questo caso, voglio citare uno ad uno le persone, meravigliose, che resteranno amici per sempre. In primis ringrazio Sabatino Gambardella, Stefano Gambardella, Rosario Stanzione uomini veri, prima ancora di essere soci appassionati e generosissimi, che nei momenti più difficili hanno, senza tornaconto personale, sacrificato tanto per la Nocerina come solo i veri tifosi appassionati, senza ritorni personali di alcun tipo, fanno. Saluto tutti i calciatori, loro sanno…ragazzi che hanno formato un gruppo pazzescamente bello, unito, vincente per il periodo nella quale ho operato. Gratitudine verso il tecnico Nappi che, nonostante sane diversità di vedute, mi ha accresciuto in competenze gestionali. Infine grazie alla città di Nocera, allo stadio San Francesco e l’abbraccio più grande alla Nuvkrinum Curva Sud: per voi non trovo parole…siete semplicemente il bello del calcio…il sogno è che sia un arrivederci, la realtà è che la Nocerina avrà per sempre un tifoso in più. Infinitamente grato.”

Nocerina, ecco il sostituto: è pronto l’ex Paganese D’Eboli

Come anticipato nelle scorse ore, il nome scelto dalla Nocerina per il dopo-Righi sarebbe quello di Cocchino D’Eboli. Una carriera dedicata quasi interamente alla Paganese: il legame tra gli azzurrostellati e il dirigente nasce nel lontano 2003 ed è stato alimentato per oltre 20 anni. Poi l’addio ai campani arrivato a causa della mancata vittoria del campionato di Serie D e di alcuni problemi societari.

Ora D’Eboli vede all’orizzonte una nuova avventura, ancora una volta in una calorosa piazza campana. Individuato dalla Nocerina come il profilo adatto per esperienza e carisma, il ds avrà l’arduo compito di riportare i rossoneri tra i professionisti, qualora non riuscissero a completare una storica impresa ai danni della Cavese.