8 Marzo 2024

Nocerina-Cavese in streaming e in tv: dove vedere la partita

Tutte le informazioni sul derby del girone G

Nocerina

Nocerina-Cavese, dove vedere la partita in streaming e in tv – Per la 26^ giornata di campionato, si gioca il big match del Girone G. Da una parte la capolista Cavese, che cerca di fare un passo in più verso la promozione diretta in Serie C. Dall’altra, i padroni di casa, la Nocerina, immediata inseguitrice della capolista a -11, che proverà ad accorciare la distanza in classifica sulla formazione di Di Napoli.

Partita in programma al “San Francesco D’Assisi” domenica 10 marzo alle 14:30. Una Nocerina che ha disputato le sue miglior partite in casa. I rossoneri, inoltre, arrivano al derby con nove risultati utili consecutivi. Nell’ultima giornata è arrivato il pari contro il Boreale. Mentre la Cavese è reduce da tre vittorie consecutive in trasferta. L’ultima sconfitta risale al 14 gennaio al “Simonetta Lamberti” per 0-2 contro il Cassino.

nocerina cavese dove vedere tv streaming

Nocerina-Cavese, dove vedere la partita in streaming e in Tv?

Dove vedere in streaming e in tv la sfida tra Nocerina e Cavese? – La gara – in programma domenica 10 marzo alle ore 14:30 –  non è visibile in diretta tv. E in streaming? Su Facebook sarà possibile seguire l’incontro sulla pagina “Voci Metelliane Aquilotto”. Mentre su YouTube ci sarà anche il canale “Obiettivo Cavese” a trasmettere in diretta il derby.

Come arrivano le due squadre

La Nocerina arriva dallo 0-0 nella trasferta contro il Boreale. In precedenza aveva vinto in casa 1-0 contro il Sarrabus Ogliastra. La Cavese, invece, ha vinto l’ultima partita giocata in casa 1-0 contro l’Ostia Mare, ottenendo così il terzo successo consecutivo con un solo gol di differenza.

nocerina cavese dove vedere tv streaming

In palio, in ogni caso, c’è una grossa fetta di Serie C. In caso di vittoria la Cavese potrebbe portarsi a 14 punti di vantaggio e, con ogni probabilità, chiuderebbe qualsiasi discorso per la promozione nei professionisti. La Nocerina, invece, ha la possibilità di accorciare lo svantaggio a otto punti, per poi sperare in una miracolosa rimonta da qui alla fine del campionato.