10 Marzo 2024

Nocerina-Cavese, Di Napoli: “Risultato importante che ci avvicina alla meta”

Le dichiarazioni dell'allenatore blufoncé dopo il pareggio rimediato a Nocera

Nocerina Cavese

La partita tra Nocerina e Cavese si presentava come la più attesa della 26^ giornata del girone G del campionato di Serie D. Eppure, nonostante le alte aspettative, le due squadre non sono riuscite a prevalere l’una sull’altra. Finisce 1-1 al “San Francesco d’Assisi” di Nocera, con un pari che favorisce la Cavese, che rimane salda al primo posto con 57 punti. D’altra parte non sorride la Nocerina che si vede scavalcata dal Cassino, vincitore per 2-1 contro l’Atletico Uri. Riportiamo di seguito le dichiarazioni dell’allenatore della Cavese Raffaele Di Napoli.

Di Napoli Cavese nocerina

Cavese, Di Napoli: “Attraverso le sofferenze si fanno i risultati”

L’allenatore dei blufoncé Raffaele Di Napoli, subentrato a Cinelli a stagione in corso, ha commentato la prestazione dei suoi. “È stata un’ottima partita di sofferenza e ce l’aspettavamo perché di fronte avevamo la seconda classificata, anche se dista 11 punti è una squadra nata per vincere il campionato. I complimenti vanno ai miei ragazzi perché attraverso le sofferenze si fanno i risultati. Oggi abbiamo saputo soffrire e abbiamo arginato i loro attaccanti che sono molto bravi. È riduttivo soffermarci solo sull’episodio del gol annullato. Sono contento della prestazione dei miei ragazzi, è un risultato importante per noi che ci avvicina alla meta che ci siamo prefissati“.

Cavese Nocerina

Alla domanda su quanto abbiano inciso le condizioni metereologiche sulla prestazione della squadra l’allenatore Di Napoli ha poi proseguito: “Vento? Ha condizionato entrambe le squadre. Nel secondo tempo ce l’avevamo noi a favore ed è normale che non abbiamo seguito una buona trama di gioco. Sapevamo che sarebbe stata una partita sporca, l’obiettivo era uscire indenni da questa trasferta e ci siamo riusciti. C’è il rammarico per il fatto che avremmo potuto fare di più ma siamo soddisfatti del punto“. L’allenatore dei blufoncè ha poi concluso affermando: “Dobbiamo guardare partita dopo partita. Abbiamo una squadra forte. 10 punti sul Cassino? Dobbiamo pensare solo alla prossima partita contro l’Ardea“.