13 Giugno 2022

Incidente in autostrada, morto un giovane calciatore del Bulè Bellinzago

Il cordoglio del club con il quale aveva appena disputato la Viareggio Football Cup

Lnd

Un’altra tragedia si è consumata in autostrada e riguarda anche il calcio dilettantistico. Nella serata di domenica 12 giugno ha perso la vita un ragazzo di 12 anni, calciatore del Bulè Bellinzago, a bordo di un pullmino di ritorno dalla Versilia, dove la squadra giovanile ha disputato la Viareggio Football Cup. Secondo novaratoday.it, il mezzo si è ribaltato sull’autostrada A4, all’altezza dei caselli di Marcallo Mesero e Novara est. Tuttavia, le cause dell’incidente restano ancora da chiarire.

Una vita spezzata. Inutile il trasporto all’ospedale di Novara, dove il giovane , ricoverato in rianimazione, non ce l’ha fatta. Quattro degli altri passeggeri, invece, sono stati ricovarti all’ospedale di Magenta.

Incidente
LND

“Esprimiamo tutto il nostro cordoglio, una tragedia che si è consumata in un incidente stradale…”

Questo l’annuncio della tragedia da parte del Bulè Bellinzago. Un grande dolore, che la società esprime attraverso un comunicato tramite i propri canali ufficiali:

L’ A.S.D. Bulè Bellinzago, nella persona del suo presidente, Luigi Blasi, dei dirigenti e di tutto lo staff tecnico, dalla prima squadra al settore giovanile e la scuola calcio, di tutti gli atleti di ogni età e squadra, affranti dal dolore per la scomparsa del nostro piccolo calciatore si stringono con affetto alla famiglia e a tutti i familiari per la tragedia che li ha colpiti. Esprimiamo loro tutto il nostro cordoglio e la nostra vicinanza“.

La redazione di “SerieD24.com” esprime le più sentite condoglianze per la dipartita del giovane ragazzo del Bulè Bellinzago e si stringe attorno alla sua famiglia e alla società per un dolore così forte.