8 Gennaio 2023

Casertana, vittoria all’ultimo secondo: comincia bene l’avventura di Cangelosi

Il gol al 98' di Mattia Matese regala il successo al neo allenatore Cangelosi alla sua prima sulla panchina della Casertana

Casertana Cangelosi

Chi ben comincia è a metà dell’opera: mai come oggi questo proverbio è vero per Vincenzo Cangelosi, nuovo allenatore della Casertana, che ha ottenuto la sua prima vittoria con la squadra campana. Sul campo del Nola è servito un gol di Matese, il primo in maglia rossoblù, al minuto 98 per portare via il bottino pieno.

Casertana Cangelosi
Vincenzo Cangelosi

Una vittoria molto importante che permette alla Casertana di piazzarsi in quinta posizione, in zona play-off. Un successo che porta la firma di due innesti invernali, uno in campo e uno in panchina, e che regala tre punti in un derby combattuto per 100 minuti di gioco.

Parte bene l’avventura di Cangelosi alla Casertana: la sua carriera e il legame con Zeman

Il nome di Vincenzo Cangelosi è da sempre legato a quello di Zdenek Zeman, storico allenatore che per tanti anni si è seduto sulle panchine di squadre di Serie A. Il nuovo allenatore della Casertana ha fatto per trenta anni il vice del boemo, seguendolo in tutte le sue esperienze, tra cui l’ultima al Foggia. Tra i club più importanti sicuramente Roma e Lazio, con l’ultima stagione vissuta nella massima serie nell’annata 2012-2013.

Ora la Casertana, la prima esperienza da allenatore in prima per Cangelosi, dove proverà ad applicare tutti i segreti del mestiere accumulati in oltre trenta anni. Lo stesso Zeman, come dichiarato in conferenza stampa dal neoallenatore, si è complimentato a suo modo per l’incarico ottenuto dallo storico vice con un messaggio: “Ora cominci a lavorare”.

Matese al 98′: il gol che lancia la Casertana verso i play-off

Una partita che sembrava destinata a spegnersi sul pareggio. Un punto che non avrebbe fatto comodo a nessuno. In primis al Nola, che con un pareggio sarebbe rimasto comunque in ultima posizione a 15 punti, ma nemmeno alla Casertana. La squadra di Cangelosi infatti era alla ricerca della vittoria per agganciare Lupa Frascati e Real Monterotondo a 27 punti, entrando in zona play-off. E proprio quando le due squadre si stavano arrendendo all’idea di dividersi la posta in palio, arriva Mattia Matese. Il centrocampista classe 2001, tornato “a casa” in questa sessione di calciomercato dopo aver completato la trafila delle giovanili proprio a Caserta, raccoglie una corta respinta della difesa e deposita in rete, regalando un successo pesantissimo ai suoi.