19 Dicembre 2023

Altamura, a Matera senza tifosi: il comunicato

Il club pugliese: "Vendita vietata. Settore ospiti chiuso"

Altamura

L’Altamura non potrà contare sui propri tifosi in vista della trasferta di Matera. A rendere noto il tutto è stata la società pugliese attraverso un comunicato ufficiale apparso sui canali social.

Altamura, a Matera senza il supporto dei tifosi

“Informiamo i nostri sostenitori che è vietata la vendita dei tagliandi ai residenti della provincia di Bari e che il settore ospiti sarà chiuso”.

Altamura

Altamura, il sogno Serie C continua

L’Altamura non ha intenzione di svegliarsi. Continua la favola del club del patron Filippo Di Renzo al comando del girone H di Serie D a quota 36 punti. La vittoria di domenica 17 dicembre per 2-1 contro il Bitonto ha ancora una volta dimostrato la forza di una rosa che sta dominando il campionato. E’ vero che c’è stato qualche scivolone, come contro il Casarano e il Nardò, ma la reazione è stata da grande squadra.

Altamura Giacomarro

Otto risultati utili consecutivi, con sette vittorie e un solo pareggio. La prossima gara valida per la diciassettesima giornata in trasferta contro il Matera potrebbe significar molto per le sorti dell’Altamura. Sia perchè una vittoria sarebbe un segnale molto forte a tutte le inseguitrici, sia perché in caso di risultato negativo bisognerà guardarsi dietro dal Nardò che avrà invece uno scontro favorevole contro Santa Maria Cilento.

Altamura, obiettivo promozione

L’Altamura quest’anno non si accontenterà dei play-off. La società, lo staff e i giocatori sanno di avere tutto il potenziale necessario per conquistare il primo posto del girone e quindi la promozione diretta in Serie C. Quanto dimostrato fin qui è confermato dalle statistiche: la squadra di Giacomarro è sia il miglior attacco sia la miglior difesa con 28 gol segnati (al pari dell’Altamura) e 9 subiti.

Altamura

Numeri che derivano da delle prestazioni di altissimo livello in campo. Lì dove l’Altamura ha conquistato 11 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte. Con un termine poco tecnico potremmo definire degli scivoloni i due k.o. contro Casarano e Nardò. Alcuni rimpianti per i pari contro Rotonda e Paganese, in due partite che avrebbero potuto portare bottino pieno alla squadra pugliese.