11 Dicembre 2023

Martina, Ryduan Palermo colpisce ancora e mette KO il Barletta

L'argentino figlio della leggenda Martín continua a trascinare il Martina

Martina Palermo

Si scrive ‘Ryduan Palermo‘, si legge ‘certezza’. Il figlio della leggenda argentina Martín, alla prima esperienza in Serie D con la maglia del Martina, dimostra di avere la stoffa del campione. Certo, i palcoscenici sono diversi, ma quando segna Ryduan sembra di rivedere le giocate del padre, quando con le sue prodezze incantava la Bombonera. Nell’ultimo weekend un’altra doppietta lampo, questa volta a stendere il Barletta, con due incornate decisive al 1′ e al 3′ del primo tempo.

Aggressività, fame agonistica, innumerevoli sponde e giocate di fino. Ryduan Palermo si è preso sulle spalle il Martina e lo sta trascinando in zona playoff. Dopo 15 giornate di campionato le realizzazioni dell’argentino sono già ben 8. Questi numeri gli valgono il titolo di capocannoniere momentaneo del girone H, a pari merito con Nicola Loiodice. L’attaccante del Team Altamura, però, ha messo a segno 3 rigori, mentre il giocatore biancazzurro solamente 2.

Ryduan Palermo

Ryduan Palermo trascina il Martina con un’altra doppietta

Neanche il tempo di sedersi sul divano ed accendere la TV che il Martina, contro il Barletta, è già avanti 2-0. L’autore della doppietta, arrivata dopo neanche 3′ di gioco, è Ryduan Palermo, attaccante figlio della leggenda argentina. Non solo golazos, come contro l’Angri, ma anche un’ottima coordinazione e abilità nel gioco aereo. Entrambi i gol contro i biancorossi, infatti, sono arrivati di testa, riuscendo sempre a trovare la traiettoria migliore per superare Provitolo.

Martina Palermo

Dopo aver sbancato il “Puttilli” e aver portato i suoi al terzo posto, a pari merito con Matera e Casarano, sono arrivati anche i consueti complimenti di papà Martín. “La felicità è completa. Complimenti goleador” sono state le parole dell’attuale allenatore della Platense tramite il suo profilo Instagram.
 Fisicità, tecnica e fiuto del gol: Ryduan Palermo non si pone limiti, continua a sognare e trascina il Martina, inseguendo papà.