1 Novembre 2021

Fiuggi-Pineto oltre il risultato, lo spettacolo è nel terzo tempo

Il big match del girone F si conclude con un terzo tempo che lancia un messaggio di grande sportività di due delle squadre in lotta per la C

Fiuggi-Pineto sarebbe dovuta essere una partita memorabile per gli amanti della categoria. In campo, invece, l’ incontro è stato un po’ sottotono ma le due squadre sono state protagoniste di un indimenticabile terzo tempo che, probabilmente, vale più di tante prodezze. Finisce a ‘tarallucci e vino’, rigorosamente dei castelli romani, il big match della settimana giornata del girone F tra Fiuggi e Pineto in un clima di festa e distensione, a prescindere dal risultato. A conferma di tutto questo arrivano dal profilo Facebook dell’Athletico Terme Fiuggi, infatti, dichiarazioni di grande sportiva nei confronti degli avversarsi del Pineto.

Si può vincere e si può perdere, ma ci sono società con le quali è sempre un piacere incontrarsi. Una di queste è certamente il club del Presidente Silvio Brocco. Un rapporto di stima reciproca che si rinforza anno dopo anno. Avversari in campo, ma mai nemici! Alla prossima Pineto Calcio“.

FIUGGI VOLA: LA DECIDE FALL

L’esultanza dei ragazzi di Romondini

Il Fiuggi ormai non sa più perdere, nel big match contro il Pineto arriva il sesto successo consecutivo per i rossoblù. Una gara molto equilibrata, fra due squadre in lotta per la promozione, viene decisa dal solito bomber dei padroni di casa Ahmet Fall, alla quarta rete stagionale. I ragazzi di Romondini trovano immediatamente il vantaggio: arriva il colpo di testa in area di Fall, bravo a capitalizzare il traversone al bacio di Ficara, imbeccato dal filtrante millimetrico di Rocchi. Ottenuto il vantaggio, la rocciosa fase difensiva del Fiuggi neutralizza tutte le occasioni del Pineto di Pomante, mai domo, ma mai realmente pericoloso per l’estremo difensore laziale.

FIUGGI-PINETO: GARA EQUILIBRATA

Atletico Terme Fiuggi – Pineto 1-0
Reti: 9′ Fall (F)
Atletico Terme Fiuggi: Mejiri, Di Nezza (56′ Frabotta), Romeo, Rizzitelli, Papaserio, Fall (88′ Flores), Ficara (78′ Tajani), Tomas, Rocchi, Lo Duca (78′ Meloni), Turzo.
A disposizione: Grosso, Potenza, Cappa, Gallinari, Francia.
Allenatore: F. Romondini.
Pineto: Mercorelli; Mesisca, Pepe (K) (71′ Minnozzi), Bosco (80′ Del Mastro); Baldinini (56′ Ciarcelluti), Domizi, Paoli, Pezzotti; Minincleri, Cardella (80′ Marcone), Barlafante (56′ Marchegiani).
A disposizione: Montese, Esposito, Della Quercia, Piciollo.
Allenatore: M. Pomante.
Ammoniti: Tajani (F) Cardella, Paoli, Bosco (P)
Espulsi: Potenza (F)