31 Maggio 2022

Fasano, il vice presidente Avezzano Comes rassegna le sue dimissioni: “Grazie a tutti”

Dopo tre lunghi anni, costellati di successi, lascia la carica: "Quest'anno abbiamo fatto qualcosa di favoloso"

Dopo tre anni si interrompono le strade tra il Fasano e Giuseppe Avezzano Comes: l’ormai ex vice presidente del sodalizio bianco azzurro lascia dopo una stagione favolosa. Il Fasano, infatti, è stata una delle squadre rivelazione del girone H di serie D. Guidati dall’allenatore Ciro Danucci, i pugliesi sono arrivati in quarta posizione, davanti a piazze più blasonate come Casertana e Nocerina. A fare da contorno ad un campionato straordinario l’aver disputato la semifinale playoff persa per 2-1 contro il Bitonto.

Fasano

La lettera di ringraziamenti dell’ormai ex vice presidente del Fasano

“Dopo 3 anni condivisi con la dirigenza dell’US Citta di Fasano, comunico che in data odierna ho rassegnato le dimissioni da Vicepresidente del sodalizio biancazzurro. Tre anni scanditi da gioie e successi. Dall’approdo alla finale di Coppa Italia (purtroppo mai giocata), alla favolosa cavalcata alla salvezza dell’anno scorso fino all’ultimo eccellente risultato di questa stagione conclusa al quarto posto e con il piazzamento ai playoff. La miglior performance del calcio fasanese negli ultimi vent’anni.

Colgo l’occasione per ringraziare tutti i dirigenti, i collaboratori, i tecnici e i calciatori che mi hanno accompagnato in questa esaltante esperienza. Ringrazio anche tutta la tifoseria biancazzurra per la passione e il costante supporto alla squadra e al club”.

Fasano
Il Fasano si trova al terzo posto del girone H di Serie D

Lo straordinario campionato del Fasano in numeri

Sessantadue punti conquistati in trentotto partite: una media punti di 1,63 a partita secondo le stime di “Transfermarkt”. Una cavalcata incredibile, che ha visto il Fasano non lasciare la quarta piazza dalla 19° giornata alla fine del torneo. I numeri, infatti, sono eloquenti e testimoniano benissimo il lavoro svolto dall’intero gruppo. Diciotto vittorie, otto pareggi e dodici sconfitte: la maggior parte dei punti (37) i bianco azzurri li hanno ottenuti al “Curlo”.

In termini di gol fatti i pugliesi si collocano in seconda posizione dietro solo al Cerignola. Infatti, sono 63 le reti messe a segno in stagione, di cui 10 segnati dal capocannoniere della squadra Vincenzo Corvino. Non troppo ermetica, invece, la difesa dei bianco azzurri che hanno incassato ben 50 gol piazzandosi al tredicesimo posto in questa speciale graduatoria.

Fasano