11 Gennaio 2023

Mazzeo, stangata alla Nocerina: il club dovrà pagargli 56mila euro

Stangata alla Nocerina da parte di Fabio Mazzeo: il club dovrà riconoscere 56mila euro al noto ed esperto ex bomber

nocerina

Alla fine, l’esperto centravanti Fabio Mazzeo ha vinto il ricorso presentato alla Commissione Accordi Economici della Lega Nazionale Dilettanti: è in arrivo una stangata pesante per la Nocerina. Infatti, il bomber, che ha giocato la passata stagione nel club molosso, non ha ricevuto buon parte degli stipendi concordati con la società e ha fatto ricorso alla Commissione Accordi Economici, che ha dato ragione all’attaccante classe 1983.

Mazzeo Nocerina

Ora l’ex Foggia e Livorno, con più di 100 presenze e 30 gol in Serie B, attende il pagamento di 56.300 euro dalla Nocerina, che dovrà essergli corrisposto, relativi all’accordo trovato per il suo ritorno nel club molosso per la stagione scorsa, la 2021/22. Una situazione che non sarà semplice da affrontare per il club campano, che in queste settimane è alle prese con un passaggio di proprietà.

Fabio Mazzeo riceverà 56mila euro dalla Nocerina: vinto il ricorso

In sintesi, riportiamo dal comunicato integrale quanto segue: “Il sig. Fabio Mazzeo, nato a Salerno il 24.07.1983, in data 11.10.2022 ha trasmesso, per tramite del proprio difensore ed a mezzo PEC, alla SSD SRL Nocerina Calcio 1910, reclamo nei confronti della predetta società, debitamente corredato di: ricevuta comprovante la trasmissione dello stesso atto alla società, copia dell’accordo economico con attestazione di deposito, procura speciale, nonché attestazione del versamento della tassa di euro 100,00. Il reclamante esponeva di essere stato tesserato per la stagione sportiva 2021/2022 con la SSD SRL Nocerina Calcio 1910, militante nel campionato di serie D, e di aver con la medesima sottoscritto un accordo economico pluriennale ai sensi dell’art. 94 ter punto 6 delle N.O.I.F. con scadenza al 30 giugno 2023″.

“Detto accordo, depositato presso il competente Dipartimento Interregionale, come comprovato dalla relativa attestazione apposta sull’originale, prevedeva un compenso globale lordo annuo di euro 32.000,00, oltre una ulteriore indennità ai sensi dell’art. 94 ter, comma 7, delle N.O.I.F. di euro 52.300,00 netti, da erogarsi in dieci rate mensili di uguale importo entro la stagione sportiva di riferimento. Il reclamante lamentava che, quantunque avesse adempiuto ai propri obblighi, la società ha, invece, provveduto al versamento del solo importo di euro 26.000,00, restando pertanto debitrice della residua somma di euro 58.300,000.

Mazzeo Nocerina

La Commissione Accordi Economici presso la Lega Nazionale Dilettanti dichiara dovuta dalla SSD SRL Nocerina Calcio 1910 la somma di euro 56.300,00 da corrispondersi nel rispetto della legislazione fiscale vigente. Dispone la restituzione della tassa versata, subordinatamente alla comunicazione da parte del Signor Fabio Mazzeo. Ordina alla SSD SRL Nocerina Calcio 1910, in persona del legale rappresentante pro tempore, di comunicare al Dipartimento Interregionale, termini dell’avvenuto pagamento, inviando copia della liberatoria e del documento d’identità del calciatore regolarmente datati e firmati dallo stesso entro e non oltre 30 (trenta) giorni dalla data della presente comunicazione, giusto quanto previsto dall’art. 94 ter comma 11 delle N.O.I.F.”.