9 Gennaio 2023

Savoia nel calcio nazionale: il progetto di Emanuele Filiberto

Il progetto del principe

Matachione Savoia

Il principe di Casa Savoia, sembra essere sulle tracce di un nuovo club. Dopo la mancata fusione con l’Aversa, Emanuele Filiberto sta cercando nuove soluzioni per portare il Savoia nel calcio nazionale già nella prossima stagione.

Il progetto di Filiberto per arrivare nel calcio nazionale

Emanuele Filiberto ha le idee chiare: portare il suo Savoia nel calcio nazionale. Vuole però farlo anche nel minor tempo possibile. Pare che stia infatti cercando delle soluzioni già in vista della prossima stagione di campionato.

Chi è Emanuele Filiberto

In una conferenza di dicembre, il Principe e Nazario Matachione, uno degli imprenditori coinvolti, avevano fatto sapere il loro interesse ad altre squadre calcistiche, come riportato da ANSA. Emanuele Filiberto aveva tentato tempo fa una fusione con l’Aversa, ma l’opposizione dei tifosi e delle due squadre avevano fatto abbandonare il progetto.

Montespaccato
Fonte: Facebook Montespaccato Calcio

Una delle squadre a cui pare interessato è anche il Montespaccato, che porta il nome e lo stemma della Casa Reale sulla maglia. La società però ha molti interessi sociali legati alla propria città e non ha mai manifestato l’intenzione di lasciare il progetto societario. Pare dunque difficile anche questa opzione. Il principe dovrà valutare altre soluzioni per portare la sua società nel calcio nazionale, possibilmente già nella prossima stagione.

La stagione del Savoia

Il Savoia si trova al tredicesimo posto del girone A di Eccellenza campana, con 23 punti. I bianconeri hanno totalizzato 7 vittorie, 2 pareggi e ben 11 sconfitte. Anche a causa dei risultati non ottenuti si è dimesso l’allenatore Antonio De Stefano.

Savoia Allenatore Criscuolo

Vani i tentativi di ricostruire il rapporto calcistico da parte del presidente Emanuele Filiberto. Il Savoia però ha già trovato il sostituto. Il nuovo allenatore sarà dunque Vincenzo Criscuolo, ex di San Severo e Castel San Giorgio. La squadra è pronta ad una ventata di aria fresca che potrebbe riportare in alto alla classifica i bianconeri.