8 Maggio 2022

Audace Cerignola, Pazienza: “Sarà una giornata da ricordare”

Michele Pazienza, tecnico dell'Audace Cerignola, presenta la prossima partita contro il Brindisi. Una sfida oggettivamente non semplice date le grandi prestazioni nel girone di ritorno da parte dei salentini.

Pazienza
Pazienza

Oggi domenica 8 maggio alle ore 16 si disputerà Audace Cerignola-Brindisi. Un match che vede i padroni di casa già promossi aritmeticamente in Serie C e gli ospiti a cui basterebbero tre punti nelle ultime tre partite per avere la certezza di non dover partecipare ai playout.

Le parole di Pazienza prima del match

Al Domenico Monterisi di Cerignola saranno presenti i vertici della Lnd per la premiazione del campionato. A proposito l’allenatore dei padroni di casa Michele Pazienza ha commentato: “Sarà una giornata importante da ricordare. Ci sarà l’occasione per premiare il lavoro fatto da questi ragazzi. Sarà anche l’occasione per premiare ancora una volta l’attaccamento a questi colori, tirando fuori un’altra grandissima prestazione. Servirà appunto una grande prestazione per passare una giornata tranquilla, perché avremo difronte un avversario che avrà bisogno di punti e che lotterà su ogni pallone“.

Le dichiarazioni sul Brindisi

Pazienza elogia così il lavoro dei salentini nel girone di ritorno: “Oltre ad avere bisogno di punti, hanno anche degli ottimi giocatori che hanno condotto un gran girone di ritorno. Inoltre hanno un allenatore che li sta indirizzando ad una salvezza tranquilla nonostante le tante difficoltà incontrate a inizio campionato. Questo ci fa capire quanto dobbiamo metterci del nostro per vincere questa sfida davanti ai nostri tifosi e alla gente che verrà a premiarci“.

Sorteggio di Coppa Italia. L’avversaria dell’Audace Cerignola

La squadra di Pazienza per le semifinali di Coppa Italia incontrerà la Torres. La sfida sarà mercoledì 11 maggio alle ore 16. Sulla gara l’allenatore ha commentato: “La Coppa Italia è sicuramente un nostro obbiettivo. Credo che per prepararsi al meglio a questa sfida fondamentale, occorre prima fornire una grande prestazione in campionato contro il Brindisi. È importante perché così sarà possibile avere una carica in più, maggiore entusiasmo per la partita successiva“.