15 Novembre 2022

Giudice Sportivo, Cavese-Gravina si giocherà a porte chiuse

Cavese-Gravina si giocherà a porte chiuse. Ecco il motivo della decisione del Giudice Sportivo

cavese

Il Giudice Sportivo ha stabilito una multa e una partita a porte chiuse per la Cavese a causa dei comportamenti scorretti dei tifosi. Pare infatti che abbiano lanciato sputi e una bottiglietta d’acqua nelle vicinanze degli arbitri. Cavese-Gravina si giocherà dunque a porte chiuse.

Giudice Sportivo: Cavese-Gravina a porte chiuse e multa alla società

A fronte delle decisioni del Giudice Sportivo, Cavese-Gravina si giocherà a porte chiuse. Oltre ciò, la squadra di casa dovrà pagare una multa di €1.500,00. La causa di tutto sono gli atteggiamenti scorretti dei tifosi. Nello scorso match infatti, hanno buttato in campo una bottiglietta e lanciato sputi contro i direttori di gara, senza colpirli. Dure decisioni per la società ma strettamente necessarie per far terminare questi episodi.

I tifosi non sono contenti della decisione, i giocatori tanto meno, ma sono consapevoli che sia la scelta giusta. La Cavese dovrà quindi fare a meno della propria tifoseria di casa, in una partita non semplice psicologicamente.

Cavese-Gravina, come arrivano le squadre

Cavese
Profilo Facebook Cavese

Da una parte la capolista del Girone H, la Cavese e dall’altra la penultima in classifica, il Gravina. Arrivano entrambe da una sconfitta, nell’ultima giornata di Campionato. La Cavese, ha perso tre punti importanti contro un ottimo Lavello. Nonostante la posizione in classifica molto inferiore, i gialloverdi portano a casa la vittoria contro un’altra squadra campana. Non un momento psicologicamente facile per la capolista, che ha due soli punti di vantaggio dal Fasano. C’è tanta pressione e sicuramente la mancanza dei tifosi in casa propria sarà un punto a sfavore. La squadra però deve tornare sulla “retta via” e proseguire la scia di ottimi risultati ottenuti fino a qui.

Gravina
Profilo Facebook Gravina

Dall’altra parte gli ospiti sono fiduciosi di poter strappare altri punti alla Cavese, sfruttando il momento difficile del club. Anche i gialloblù arrivano da una sconfitta contro il Nardò. Il Gravina ci ha provato, ha speso tanto, ha avuto tante occasioni ma non è riuscita a concretizzare. Questo è il principale tasto dolente di una squadra che vorrebbe emergere ma che non riesce a concludere. Il club si sta preparando al meglio anche per questa grande sfida e i gialloblù se la giocheranno fino all’ultimo minuto per poter ritrovare una vittoria tanto attesa. Domenica 20 novembre ore 14.30, occhi puntati su Cavese-Gravina.