21 Maggio 2022

Castanese: il sogno Serie D è a un passo

La Castanese, dopo l'ultima vittoria è a un passo dalla quarta serie.

La finale d’andata fra Castanese e Vogherese viene conquistata dai neroverdi per 2-1. Il match si sblocca al 4′ minuto quando, i padroni di casa, vanno a segno con gol di Milani. Al 25′ gli ospiti pareggiano con la rete di Buscaglia. Il primo tempo dunque si conclude con il risultato di 1-1. La Castanese nel corso della ripresa sprecherà delle ottime occasioni per portarsi in vantaggio ma, all’82’ minuto, il direttore di gara indica il dischetto ed è calcio di rigore per i neroverdi. Gibellini sigla il gol del 2-1 che deciderà la finale d’andata. La serie D ora è più vicina che mai. Alla Castanese, nella finale di ritorno, andranno bene due risultati su tre per raggiungere la quarta serie.

Le dichiarazioni della società

Dopo la finale d’andata vinta, la Castanese inizia a toccare con mano il sogno per il quale i calciatori hanno faticato e sudato per un anno intero. I neroverdi sono arrivati secondi in classifica nel girone A dell’eccellenza lombarda (sinonimo dell’impegno e la dedizione che i ragazzi hanno dimostrato dentro e fuori il terreno di gioco). Ovviamente questa sensazione è chiara anche alla società che ha caricato i giocatori e i propri tifosi con un messaggio sui social: “Siamo ad un passo ormai e siamo pronti per lottare fino alla fine. E’ passato qualche giorno da uno dei triplice fischi più belli di sempre ma ancora le parole faticano a mettersi in ordine. Siamo in balia delle emozioni perché è davvero tanto grande quello che stiamo facendo.

Quella di domenica è stata esattamente la partita che ci aspettavamo; tutto esaurito sugli spalti e in casa sembrava giocassero loro (non certo in educazione), in campo una garra da vendere e quel gioco maschio nel quale è facile cedere alle provocazioni. Ma voi no! Avete letto la partita nel modo giusto, li avete aspettati e siete riusciti a mantenere un equilibrio che non era scontato. E quando segni dopo 4 minuti vuol dire che le intenzioni sono chiare, peccato poi aver sprecato 3/4 occasioni per consolidare il vantaggio e mettere tutti a tacere. Ma si sa che quando si “soffre” fino alla fine poi si gode di più…E quando Gibellini dal dischetto gonfia la rete lo Stadio esplode e l’urlo neroverde sovrasta il rumore delle polemiche. Sterili. Perché all’82esimo, con una pareggio in tasca, probabilmente l’epilogo sarebbe stato lo stesso anche se il Direttore non avesse concesso il penalty”.

La Castanese ora vuole la serie D

Il messaggio della società si conclude con una chiara affermazione: la società della Castanese vuole ottenere la promozione in serie D e non vuole lasciarsi assolutamente sfuggire questa occasione. Così si concludono le dichiarazioni sui social: “Solo una parola, già detta e già scritta: GRAZIE RAGAZZI! E’ il nostro sogno e adesso possiamo dire che ce lo siamo meritato. Bravi tutti, nessuno escluso, avete fatto squadra come sempre dando ognuno l’apporto che serviva ad incastrare ogni dinamica. E ogni scelta. E’ stato bellissimo e a questo punto è inutile che ci nascondiamo… In tanti se lo staranno chiedendo, altrettanti sono stati spudorati nel fare la domanda diretta… Beh, la risposta è una sola e la mettiamo nero su bianco a gran voce: la Castanese vuole andare in Serie D!”