28 Febbraio 2024

Casarano-Martina, le parole dei due allenatori al termine del match

Le parole dei due allenatori al termine del match del "Capozza" tra Casarano e Martina, terminato a reti bianche

Regna l’equilibrio nella gara tra Casarano e Martina terminata a reti bianche. Un inizio arrembante per i padroni di casa, che col passare dei minuti hanno lasciato sempre più campo ai biancoazzurri. Proprio allo scadere del secondo tempo il Casarano ha rischiato di portare a casa l’intera posta in palio con una clamorosa occasione capitata sui piedi di Corvino. Un punto che fa comunque morale per entrambe le squadre, ma che non permette né al Martina, né ai salentini di avvicinarsi in maniera decisa alla capolista. Al termine della gara sono intervenuti in conferenza stampa i due allenatori, Giuseppe Laterza e Vincenzo Moncelli, che oggi sostituisce lo squalificato Pizzulli.

Casarano, le parole di Giuseppe Laterza

Nella consueta conferenza stampa post gara l’allenatore dei rossoazzurri Giuseppe Laterza ha analizzato con lucidità il match: “Rimane l’amaro in bocca per la prestazione, soprattutto per una partita che volevamo vincere e dovevamo vincere, purtroppo non siamo riusciti, in alcune situazioni siamo stati poco fortunati e in altre forse poco incisivi soprattutto negli ultimi due minuti dove tre palle sono arrivate in area, due hanno attraversato l’intera porta e sono stati bravi ad anticipare gli avversari, queste sono cose su cui lavoriamo tanto. Però mi sento di fare i complimenti ai ragazzi perché la determinazione, la voglia di vincere questa partita oggi si è vista. Ora testa sicuramente alla prossima“.

casarano laterza

Casarano, Laterza: “I cambi hanno dato quel qualcosa in più”

L’allenatore del Casarano ha poi risposto alle domande sulla questione cambi dichiarando: “Non abbiamo approcciato bene i primi minuti, però poi i ragazzi sono stati bravi a riprendere la partita e i cambi sicuramente hanno dato quel qualcosa in più. Ho voluto cambiare davanti perché Rajkovic purtroppo dall’inizio non è entrato in partita, non mi è piaciuta la sua gara onestamente, il ragazzo poteva darci qualcosina in più là davanti all’attacco della profondità dato che  loro ci lasciavano tanto spazio. Chi è entrato ha dato sicuramente il suo contributo. Mi sono piaciuti D’Alena e Versienti su tutti e alla fine Gjonaj, si sono fatti trovare pronti alla prima palla e forse dovevo fare i cambi prima vista la determinazione dei subentrati”.

Casarano Martina diretta

Laterza: “Adesso sappiamo che siamo in un momento dove non si può sbagliare nulla”

Giuseppe Laterza ha poi concluso l’analisi del match facendo i complimenti agli avversari e ribadendo più volte il fatto che adesso la concentrazione deve essere rivolta al big match di domenica 3 Marzo contro l’Altamura prima in classifica. Di seguito le sue parole: “Complimenti sicuramente al Martina perché è venuta a giocarsela fino alla fine. Adesso sappiamo che siamo in un momento dove non si può sbagliare nulla. Dobbiamo pensare subito alla partita di domenica perché non abbiamo tempo e dobbiamo analizzare un attimo le cose che abbiamo fatto per bene. Ci approcciamo subito alla prossima gara con grande consapevolezza per quello che ci ha dato questa partita e grande voglia di andare ad Altamura e dimostrare che questo Casarano è una squadra importante con la mentalità giusta”.

Martina, Moncelli: “Lotteremo fino alla fine per un grande obiettivo”

L’allenatore in seconda del MartinaVincenzo Moncelli che ha guidato i biancoazzurri al “Capozza”, vista la squalifica di Massimo Pizzulli, al termine del match, terminato 0-0, ha analizzato la gara: “Ho visto una bella partita, giocata bene da entrambe le squadre. Sono leggermente arrabbiato con i ragazzi per aver regalato la prima mezz’ora di gioco e per essere entrati in campo timorosi. Poi nel secondo tempo abbiamo alzato i ritmi. Troppa pressione? Sappiamo che più passano le settimane e più i punti iniziano a pesare, ma i ragazzi devono stare tranquilli e giocare come sanno fare”.

Il vice di Pizzulli ha continuato facendo riferimento al grande sogno di vedere il Martina vincere il campionato: “Non siamo mai stati inseriti tra i favoriti di questo campionato solamente perchè secondo alcuni, il nostro calciomercato non è stato all’altezza. Non abbiamo puntato sui nomi. Noi abbiamo un progetto tecnico che va avanti da circa 3 anni, sappiamo bene cosa stiamo costruendo”. Moncelli ha poi voluto ribadire la voglia da parte di tutta la squadra di lottare fino in fondo per la promozione: “Siamo convinti di poter giocare per un obiettivo importante fino alla fine della stagione. Altamura? Dovessero vincere loro, sarà sicuramente meritato”.

ARTICOLO IN AGGIORNAMENTO