8 Ottobre 2022

Casarano, Costantino: “Abbiamo delle assenze, ma chi gioca non è da meno”

Il Casarano di Giovanni Costantino affronterà la Team Altamura domani alle 15.30. Ecco le dichiarazioni pre partita dell'allenatore dei rossazzurri

Il Casarano di Giovanni Costantino affronterà il Team Altamura domani alle 15.30. Ecco le dichiarazioni pre partita dell’allenatore dei rossazzurri.

Casarano Costantino

Il Casarano di Giovanni Costantino è pronta a scendere in campo in casa domani alle 15.30 contro il Team Altamura. Una partita difficile, resa ancora più complicata dalle assenze che influenzeranno la formazione che Costantino schiererà titolare. I padroni di casa sono ancora imbattuti, con una partenza da urlo segnata da tre vittorie. Le ultime due gare, invece, hanno portato solo 2 punti. Il Team Altamura, invece, viaggia in ottava posizione con due vittorie, due pareggi e una sconfitta.

L’allenatore dei rossazzurri ha parlato così della gara: “Affrontiamo una squadra attrezzata per stare nei primi posti in classifica. Noi ci siamo allenati bene in settimana dopo il pareggio con la Nocerina. Abbiamo delle assenze ma sicuramente sapremo sopperire al meglio. Non sono il tipo che si lamenta di assenze o di arbitri. Posso contare su 25 ragazzi all’altezza di tutte le situazioni, chi entra non è da meno. Nel secondo tempo della Nocerina nonostante i cambi abbiamo mantenuto la stessa mentalità e voglia di vincere”.

Casarano Costantino

“Speriamo di mantenere la stessa voglia di sempre”

Le parole di Costantino fanno intendere un Casarano pronto a dare battaglia domani per ottenere i 3 punti in questa giornata di Serie D. Il Team Altamura viene da una vittoria, ma domani affronterà una squadra con tanta voglia di lottare. Di questo ha parlato l’allenatore della squadra pugliese: “Manterremo la stessa voglia di vincere di sempre nonostante i cambi. Mi attendo un’Altamura solida, di categoria e ricca di individualità. Viene da un ottimo secondo tempo giocato, dopo che il primo l’aveva vista esser sotto. Ci metterà sicuramente in difficoltà”. Costantino non vuole però sentir parlare di ‘favoriti’ perché molte squadre torneranno a giocarsela nell’alta classifica fino alla fine: “Ci sono squadre come Afragolese, Altamura e Nocerina che rientreranno nelle prime posizioni. Sono convinto di questo. E devo aggiungere anche squadre come Brindisi e Barletta che sono attrezzate per fare bene”.