9 Gennaio 2023

Carpi, Contini: “Sono contento per i ragazzi, venivano da un momento difficile”

Le prime parole post partita del nuovo allenatore arrivate dopo la vittoria per 1-0 contro il Mezzolara

Carpi Contini

Buona la prima per Matteo Contini e il suo nuovo Carpi. L’allenatore, arrivato durante la pausa per sostituire l’esonerato Bagatti, ha fatto il suo esordio sulla panchina emiliana contro il Mezzolara. Una partita difficile e che riservava tante insidie dato che i biancorossi ci arrivavano con solo un punto raccolto nelle ultime quattro partite dell’anno. Di fatti, soltanto il gol di Boccaccini al 93imo ha potuto regalare la prima, sofferta, vittoria all’ex Napoli. Un primo accenno di ripartenza per il Carpi che, nonostante sia ancora a -14 dalla capolista, ha ritrovato, oltre al sorriso, anche la quarta posizione in classifica.

Intervistato a fine partita però, l’allenatore sembra contento soprattutto per i suoi ragazzi che, per usare sue parole, arrivavano da un momento molto complicato.Devo fare i complimenti ai ragazzi- ammette l’allenatore. Ci hanno creduto fino alla fine. Arrivavano da un momento molto complicato e hanno dato tutto quello che avevano. Tanti di loro sono giovani e anche chi è entrato l’ha fatto nel migliore dei modi“.

Carpi, Contini: “Potevamo sbloccare la gara prima, bravi a crederci”

L’allenatore ha poi proseguito analizzando le difficoltà incontrate in partita. “A mio modesto parere potevamo sbloccare prima la partita. Però giocare su questo campo non era semplice. Non solo per l’avversario ma per le sue condizioni. Comunque vedendo come era messo, nel primo tempo soprattutto ho visto alcune cose che avevamo preparato. Questo mi fa piacere perché dimostra che abbiamo avuto fiducia in ciò che abbiamo fatto. Proprio quella fiducia che nelle ultime settimane era mancata. Ai ragazzi poi avevo chiesto di ripartire senza prendere gol. Non abbiamo quasi mai rischiato niente“.

carpi esonero bagatti allenatore
Il Carpi

Carpi: parla anche l’autore del gol, Matteo Boccaccini

Cresciuto nelle giovanili del Bologna, Matteo Boccaccini, può vantare un curriculum di tutto rispetto. Oltre 60 presenze in Serie C e 80 nel girone D di Serie D. Per lui, lo scorso anno, il ritorno a Carpi con cui aveva già disputato 20 presenze ai tempi del professionismo. Un difensore esperto che, al 93ismo, ha regalato al suo nuovo allenatore (anche lui difensore e anche lui di nome Matteo) la sua prima vittoria in biancorosso.

Boccaccini Carpi

Anche Boccaccini quindi è intervenuto a fine partita, raccontando le emozioni ed il significato del suo gol; il quarto per lui in stagione. “Venivamo da un periodo sfortunato, anche per colpa nostra- ammette Boccaccini. Fortunatamente la mia palla è entrata e ha regalato la vittoria a questo gruppo. Non abbiamo mai mollato e in questi giorni con il nuovo allenatore abbiamo cercato di assimilare il più possibile i suoi concetti. Con lui dobbiamo cercare di essere un po’ più concreti e meno belli. Per me è una vittoria meritata”.