23 Dicembre 2021

Malore durante l’allenamento: il giovane Adrien Sandjo non ce l’ha fatta

Durante il raduno della Rappresentativa Regionale U-19 di Piemonte e Valle d'Aosta: nel corso di una partitella al "Beppe Viola" Adrien Sandjo, giocatore 18enne del Cit Turin LDE, si era accasciato improvvisamente a terra a causa di un malore

ripescaggi

Una tragedia incredibile. Non ce l’ha fatta Adrien Sandjo, il giovane calciatore del Cit Turin colto ieri da un malore in campo durante l’allenamento della Rappresentativa Regionale di Piemonte e Valle d’Aosta.

Salvato in un primo momento con un defibrillatore, il giovane, classe 2003, è stato portato in ospedale, dove oggi ne è stato constatato il decesso cerebrale. Adrien aveva alle spalle una storia molto difficile e proprio il calcio gli aveva dato la speranza di andare avanti.

L’improvviso malore durante la partita

Si erano registrati attimi di grande paura durante il raduno della Rappresentativa Regionale U-19 di Piemonte e Valle d’Aosta: nel corso di una partitella al “Beppe ViolaAdrien Sandjo, giocatore 18enne del Cit Turin LDE, si era accasciato improvvisamente a terra a causa di un malore ed era stato ricoverato nell’ospedale “Le Molinette” di Torino. Un episodio molto simile a quello occorso a Christian Eriksen lo scorso giugno durante il match degli Europei tra Danimarca e Finlandia. Ma, purtroppo, con esito diverso.

La ricostruzione dell’evento

Era intervenuto il Presidente del Cit Turin LDE, Angelo Frau, a ricostruire il tragico evento: “Qualche giorno fa abbiamo comunicato a Adrien della convocazione in Rappresentativa ed era davvero al settimo cielo: era la felicità in persona. Purtroppo ieri, nel corso di una partitella, rincorrendo il pallone all’improvviso si è accasciato, a causa di un malore, ed è caduto per terra“. Questo prima della tragica notizia della morte cerebrale.

ARTICOLO IN CONTINUO AGGIORNAMENTO